Stampa questa pagina
Venerdì, 18 Marzo 2016 20:22

Danimarca. Rinvenuto crocifisso risalente alla prima metà del X sec. d.C

Scritto da 

L'incredibile ritrovamento potrebbe testimoniare la diffusione del cristianesimo in area scandinava prima di quanto si pensasse 

ROMA - È stata ritrovata in Danimarca, nei pressi della città di Aunslev, (Østfyn) una piccola croce che potrebbe cambiare la storia del cristianesimo. Il ritrovamento è stato infatti già classificato come “sensazionale” da Malene Refshauge Beck, curatore e archeologo del Østfyn Museum.

Il crocifisso è stato rinvenuto casualmente da Dennis Fabricius Holm, appassionato ricercatore di tesori, durante una passeggiata con il suo metal detector. All’improvviso lo strumento ha cominciato a suonare, l’uomo ha scavato e tra il fango è riuscito a ritrovare il crocifisso, che ha prontamente fotografato e postato anche su Facebook.

Al momento si sa che l’oggetto, peraltro in ottime condizioni, che pesa 13,2 grammi ed è lungo 4,1 centimetri, risale alla prima metà del X secolo d.C. La data è sicuramente significativa perché sarebbe testimonianza della diffusione del cristianesimo nei paesi scandinavi prima di quanto si pensasse. Infatti fino ad ora, nei libri di storia, i segnali di presenza del cristianesimo nel paese risalivano alla seconda metà del X secolo.  

Ovviamente saranno da compiere altri studi per poter accertare con sicurezza la datazione. Il crocifisso si trova attualmente al Viking Museum Ladby e  sarà esposto ai visitatori a Pasqua.

Ultima modifica il Venerdì, 18 Marzo 2016 20:34
Redazione

Ultimi da Redazione

Articoli correlati (da tag)