BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Lunedì, 02 Luglio 2018 12:55

Il Marte del Giambologna all’asta da Sotheby's a Londra

Scritto da 

Un eccezionale bronzo del più importante scultore del XVI secolo fiorentino, andrà all’incanto mercoledì 4 luglio con una stima di 3-5 milioni di sterline. Scultore dei Medici, Giambologna è tra i più grandi scultori della storia dell'arte occidentale con Donatello, Michelangelo, Bernini e Canova

LONDRA -  Mercoledì 4 luglio Sotheby's proporrà in asta la statua "Dresden Mars", un'opera realizzata come regalo personale per Cristiano I, principe Elettore di Sassonia (1560-1591). Si tratta di uno dei pochissimi bronzi documentati e uno dei rari lavori di Giambologna (1529-1608, il cui vero nome era Jean de Boulogne) ad apparire in asta. 

Questa scultura, proveniente dalla collezione di Bayer Ag, è stata per molto tempo considerata primario punto riferimento per il famoso soggetto del Giambologna. Il ricavato della vendita sarà utilizzato per il finanziamento del programma di belle arti della Bayer Ag, che include nuove acquisizioni. 

L'arrivo in Sassonia del Marte è documentato nell'inventario del 1587 della Kunstkammer di Dresda, che illustra "stampo in bronzo di Marte, inviato da Giovanni Bologna a Sua Grazia l'Elettore". 

Alexander Kader, responsabile del dipartimento di scultura europea di Sotheby's, spiega: "Fuso dalla mano del genio rinascimentale di Giambologna, la statua di Marte incarna la maestria e l'innovazione per le quali lo scultore è acclamato. Considerata la personale natura del regalo e lo status reale del patron, Giambologna non era evidentemente pronto ad accontentarsi di qualcosa che fosse meno del suo meglio assoluto, una creazione che andasse bene per un principe".

Mentre Thomas Helfrich, responsabile cultura di Bayer Ag, afferma: "La Bayer Ag Collection include importanti opere di arte moderna, Espressionismo tedesco, École de Paris, Post-War Art e arte del tardo Novecento. Il Giambologna è un pezzo a sé stante nella collezione, che si distingue dalle altre opere per epoca e stile. Per assicurare la conservazione e visibilità che merita, abbiamo deciso di vendere l'opera. I ricavati della vendita saranno rinvestiti in giovane arte contemporanea, coerente con gli obiettivi della collezione, che occasionalmente si propone a vendite e acquisti". 

Ultima modifica il Lunedì, 02 Luglio 2018 13:10


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio