160x142-haring-proroga.gif

Giovedì, 19 Luglio 2018 16:21

Artissima 2018, le novità per il venticinquesimo anniversario

Scritto da 

Diretta per il secondo anno da Ilaria Bonacossa, inaugurerà giovedì 1 novembre, e aprirà le porte ai suoi oltre 50.000 visitatori da venerdì 2 a domenica 4 novembre all’OVAL di Torino

TORINO - Compie venticinque anni la Fiera internazionale d’Arte di Torino e per questa edizione 2018 propone una serie di interessanti novità, sempre sotto la direzione di Ilaria Bonacossa. 

La fiera, la sola in Italia dedicata esclusivamente al contemporaneo, si riconferma come la preferita da curatori, direttori di istituzioni e fondazioni d’arte e patron di musei provenienti da tutto il mondo, coinvolti a vario titolo nei progetti di Artissima.

Il fil rouge della venticinquesima edizione sarà “il tempo” (Time is on our side – Il tempo è dalla nostra parte) inteso non come statica cristallizzazione del ricordo e della celebrazione, ma proposto come flusso dinamico, in grado di imprimere il ritmo del cambiamento, preservando la sospensione temporale dell’emozione dell’opera d’arte.

Ilaria Bonacossa ha spiegato:  Amo Artissima perché ogni anno offre uno spaccato globale sulla contemporaneità portando gli amanti dell’arte in uno spazio/tempo inaspettato, sospeso al di fuori della quotidianità, in cui le opere sanno trasformare la nostra visione del mondo.

Time is on our side – Il tempo è dalla nostra parte, dalla parte di chi nel mondo dell’arte vuole scoprire ed emozionarsi, assaporare e riflettere, aprirsi al diverso e al cambiamento.

Il tempo dedicato dalle gallerie a scoprire e riscoprire gli artisti, a produrre i loro lavori e a sostenere la ricerca creativa.

Il tempo delle immagini capaci di attivare pensieri ed emozioni e non essere passivamente consumate.

Il tempo dell’ascolto della nuova sezione Sound, un percorso sorprendente attraverso 15 installazioni sonore.

Il tempo del disegno che è insieme progetto e opera finita, materia classica trasformata dall’interpretazione contemporanea e innovativa forma di pensiero.

Il tempo della convivenza e della co-progettazione sonica e visiva della nostra “Experimental Academy” per trasformare la fiera in uno spazio per la creazione e la formazione di giovani artisti.

Il tempo di una cena curata da un artista per sperimentare nuove modalità di condivisione.

Il tempo di Torino, una città sospesa tra passato e futuro, tra tesori egizi e installazioni contemporanee, tra glorie reali e ricordi operai, tra razionalismo ingegneristico e magia.

I NUMERI

189 gallerie (il numero è stato ridotto rispetto allo scorso anno)  provenienti da 35 paesi (la percentuale degli espositori stranieri è del 60%); 20.000 MQ di esposizione;  8 sezioni di cui 4 curate da board di curatori e direttori di musei internazionali;  7 premi assegnati in fiera ; oltre 50 curatori e direttori di museo nelle giurie e iniziative speciali; 52.000 visitatori del 2017

LE NOVITÀ 

Sound è la nuova sezione dedicata alle indagini sonore contemporanee. 

Parte integrante della fiera, Sound è allestita fuori dagli spazi istituzionali di Artissima, presso le OGR – Officine Grandi Riparazioni di Torino e presenta circa 15 progetti monografici dedicati al suono, selezionati da un duo internazionale di curatori: Yann Chateigné Tytelman, curatore e critico d’arte a Berlino e professore associato di storia e teoria dell’arte, HEAD, Ginevra e Nicola Ricciardi, direttore artistico, OGR – Officine Grandi Riparazioni, Torino (la lista delle gallerie e gli artisti verranno annunciati nella conferenza stampa di settembre).

Art Editions & Multiples, la sezione nata nel 2012 che ospita gallerie specializzate in edizioni e multipli di artisti, dall’edizione 2018 si apre a project space e spazi no profit.

Il comitato di selezione della fiera dà il benvenuto ad un nuovo membro, Alessandro Pasotti, co-fondatore della galleria P420 (Bologna), che si aggiunge al team di galleristi internazionali che selezionano le gallerie di Main Section, Dialogue, Art Editions & Multiples e New Entries. Quest’ultima sezione, riservata alle gallerie internazionali emergenti, per la prima volta conta sulla consulenza di Lucrezia Calabrò Visconti, curatrice della International Biennale for Young Art 2018 di Mosca. 

Nomi di rilievo internazionali sono coinvolti nei comitati delle sezioni curate Back to the Future, Present Future e Disegni, coordinati per il secondo anno rispettivamente da Anna Daneri, Cloé Perrone e Luís Silva e João Mourão, direttori della Kunsthalle Lissabon.

Nasce “Artissima Experimental Academy”, un nuovo progetto formativo in collaborazione con COMBO, che vive anche oltre i 4 giorni della manifestazione e presenta una serie di incontri e appuntamenti per professionisti del settore artistico.

Il primo appuntamento di “Artissima Experimental Academy” si concretizza in fiera con il progetto DAF. struttura curato da Zasha Colah, curatrice indipendente e co-fondatrice Clark House Initiative, Mumbai, e composto da Jan St. Werner, fondatore del gruppo musicale Mouse on Mars e visiting lecturer presso il dipartimento ACT di Arts Culture and Technology del Massachusetts Institute of Technology MIT.

Un nuovo premio, The EDIT Dinner Prize, si aggiunge ai sei riconoscimenti assegnati in fiera. Nato dalla collaborazione tra Artissima e EDIT, innovativo polo gastronomico torinese, è ispirato alla lunga e intensa relazione tra cibo e arte.

Accanto ai premi, Artissima 2018 presenta la prima edizione del New Entries Fair Fund powered by Professional Trust Company, un nuovo fondo triennale nato per sostenere le gallerie candidate alla sezione New Entries. Ogni anno tre gallerie verranno scelte per la qualità del proprio lavoro di ricerca e talent scouting, e sostenute attraverso un contributo economico per finanziare la loro partecipazione alla fiera.

La piattaforma digitale di Artissima, implementata nel 2017 per offrire momenti di approfondimento e per vivere la fiera 365 giorni l’anno, ottimizza quest’anno i processi, potenziando le aree online dedicate agli espositori e ai collezionisti. Inoltre, per celebrare il venticinquesimo anniversario, la fiera lancia Artissima Stories. 25 years of Art, un programma integrato fra blog e video, a cura di Edoardo Bonaspetti e Stefano Cernuschi. #ArtissimaLive, la redazione dal vivo composta da riviste on-line, blogger, siti web di settore ospitata all’OVAL, esplora il tema del tempo inteso come racconto “in presa diretta” del presente, mentre il palinsesto #ArtissimaRewind trova uno spazio fisico in fiera per raccontare il passato, attraverso l’esplorazione dei contenuti delle precedenti edizioni della manifestazione.

Il progetto grafico 2018, Hall of Fame, a cura dello studio torinese FIONDA diretto da Roberto Maria Clemente, offre una insolita e fresca reinterpretazione del repertorio iconografico di Artissima.

LE SEZIONI

Quattro sono selezionate dal comitato delle gallerie della fiera:

Main Section, raccoglie le gallerie più rappresentative del panorama artistico mondiale. 

New Entries, sezione riservata alle gallerie emergenti sulla scena internazionale.

Dialogue, sezione dedicata a progetti specifici in cui le opere di due o tre artisti vengono  messe in stretta relazione tra loro.

Art Editions & Multiples, ospita gallerie specializzate in edizioni e multipli di artisti e  dall’edizione 2018 si apre ai project space e agli spazi no profit.

Quattro sono le sezioni curate da board di curatori e direttori di musei internazionali:

Present Future, la sezione curata di Artissima dedicata ai talenti emergenti.

Back to the Future, la sezione curata che Artissima dedica alla riscoperta dei pionieri dell’arte contemporanea, per evidenziare l’importanza di artisti che hanno avuto un ruolo centrale nella trasformazione dei linguaggi formali e il cui lavoro influenza attivamente le pratiche contemporanee.

Disegni, la sezione curata che Artissima dedica alle peculiarità del disegno, una pratica artistica in grado di catturare l’immediatezza processuale e di pensiero del gesto creativo, in uno spazio sospeso tra idea e opera finita: un mezzo espressivo che sta conoscendo una rinnovata popolarità e che si sta progressivamente affermando nel mercato, particolarmente fra i nuovi collezionisti.

Sound, la nuova sezione curata della fiera dedicata alle indagini sonore contemporanee. Dislocata al di fuori degli spazi istituzionali della fiera, sarà allestita in una location di eccellenza del territorio: le OGR – Officine Grandi Riparazioni di Torino, nelle scenografiche aree espositive del Duomo e del Binario 2.

I PREMI

The EDIT Dinner Prize è il nuovo premio di Artissima in collaborazione con EDIT, polo gastronomico innovativo che unisce sperimentazione e condivisione, nato a Torino alla fine del 2017.

Il Campari Art Prize, forte del successo della prima edizione, consolida la partnership triennale tra Artissima e Campari Group.

L’OGR Award, alla sua seconda edizione, è il premio della Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT, finalizzato all’acquisizione di un’opera selezionata tra quelle presentate in fiera.

Refresh Premio Irinox, dedicato alla sezione Disegni e inaugurato nel 2017

Il Premio Fondazione Ettore Fico, finalizzato alla valorizzazione e promozione di un giovane artista, viene assegnato ad Artissima.

Il Premio illy Present Future, giunto alla sua diciottesima edizione, verrà assegnato da illycaffè all’artista ritenuto più interessante nella sezione Present Future.

Il Premio Sardi per l’Arte Back to the Future, nato dalla partnership con la Fondazione Sardi per l’Arte, premia la galleria con il progetto più interessante in termini di rilevanza storica e di presentazione dello stand nella sezione Back to the Future, celebrando l’importanza della storia dell’arte nella ricerca contemporanea.

Vademecum

Opening: giovedì 1 novembre 2018   
Anteprima stampa ore 11.00-20.00
Incontro con la stampa ore 12.00
Anteprima collezionisti dalle ore 11.00 (su invito)
Inaugurazione ore 17.00-20.00 (su invito) 
Anteprima stampa Sound ore 17.00 (su invito)
c/o OGR – Officine Grandi Riparazioni
Inaugurazione Sound ore 19.00-21.00 (su invito)
Apertura al pubblico: 2-3-4 novembre 2018
ore 12.00-20.00
OVAL Lingotto Fiere | via Giacomo Mattè Trucco, 70 – Torino
Biglietti:
Intero: € 18,00
Ridotto: € 13,00 *
Abbonamento 3 giorni: € 36,00
* Ragazzi 12-18 anni. Over 65. Studenti universitari su presentazione del libretto universitario. Militari in divisa. Ingresso gratuito per i disabili con accompagnatore.  
ARTISSIMA SRL 
www.artissima.it 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Facebook |Twitter | Instagram | Pinterest | Youtube: Artissima Fair  
#artissima #artissima25 #artissima2018 #timeisonourside

 

Ultima modifica il Giovedì, 19 Luglio 2018 16:38




300x250-banksy-proroga.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio