IMG_4882.JPG

Martedì, 16 Ottobre 2018 16:54

Presentata a Roma la prima edizione di Videocittà

Scritto da 

Una rassegna culturale ideata da Francesco Rutelli, Presidente Anica, diretto da Tomaso Radaelli (AD di Mondo Mostre) con la partecipazione di Clara Tosi Pamphili come coautrice dei progetti Moda e Cinema, che si svolgerà dal 19 al 28 ottobre

 ROMA -  Videocittà è la rassegna culturale di eventi diffusi e gratuiti, in programma a Roma, dal 19 al 28 ottobre 2018.  L’iniziativa vede coinvolte davvero numerose realtà. Solo per snocciolare qualche numero, saranno 114 glieventi in 10 giorni, di cui 45 masterclass con la partecipazione di professionisti e grandi maestri per un totale di 13 Premi Oscar coinvolti, 42 partner, 200 artisti partecipanti, 42 location (compresi i due colossei di Roma, l'Anfiteatro Flavio e il Colosseo Quadrato), 1 Paese ospite (l'India, in occasione dei settant'anni delle relazioni diplomatiche tra Italia e India), 1.400 studenti attivi nel progetto, più di 500 persone al lavoro sul progetto Videocittà, 3 grandi Maison di moda, 3 festival coinvolti, 4 Accademie internazionali, 12 gallerie d'arte.

La rassegna nasce nel contesto di uno dei panorami cinematografici più longevi dagli anni ’50, ovvero Roma, da sempre protagonista dell’industria del cinema mondiale, con i kolossal del dopoguerra, le scenografie di Cinecittà e l’artigianato Made in Italy, che sono diventati tra i più ambiti e richiesti al mondo. 

Tra gli highlights di questa prima edizione, solo per citarne alcuni: un Drive-In all'ombra del Colosseo, uno spettacolare videomapping di Laszlo Bordos (per la prima volta in Italia) sul Palazzo della Civiltà Italiana all’EUR con Fendi, un Festival come il “YOKO ONO Film Festival”, un vero e proprio Festival con un contest e una prestigiosa giuria internazionale animerà per 3 giorni Palazzo Altemps, dove Bulgari porterà a Roma per la prima volta i 10 anni di ASVOFF, il Fashion-Film Festival ideato da Diane Pernet, leggendaria icona della moda internazionale.  Grazie poi a Gucci, Videocittà racconterà i mestieri del cinema anche alla Curia Iulia del Senato Romano con la mostra “Persona sul lavoro” di Makinarium, la giovane realtà di make-up artist che sta lavorando con Michael Bay nella maestosa produzione di Netflix, ''Six Underground''. Un incontro a La Sapienza di due premi Oscar come Ennio Morricone e Allah Rakha Rahman, il compositore indiano vincitore di due statuette nel 2008 per la miglior colonna sonora e per la miglior canzone del film “The Millionaire”. Ampio Spazio anche alla Video Arte con la partecipazione di nomi internazionali del calibro di Pierre Bismuth e Shirin Neshat.

Per l'assessore alla Cultura di Roma Capitale, Luca Bergamo, Videocittà sarà "un'inziativa straordinariamente importante per la città", e come sottolineato da Francesco Rutelli, Presidente Anica, e ideatore del progetto: "Ce ne sarà davvero per tutti i gusti”.

Ultima modifica il Martedì, 16 Ottobre 2018 16:58



IMG_4884.JPG

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio