IMG_4882.JPG

Mercoledì, 17 Ottobre 2018 15:44

L'Accademia di San Luca si racconta attraverso donazioni, scoperte e restauri

Scritto da 

Dal 19 ottobre una mostra racconta tre momenti straordinari. Tra questi una lettera di Giacomo Leopardi (1798-1837), datata 20 ottobre 1829, scoperta durante i lavori di riordino del Fondo Oreste Raggi nell'Archivio Storico dell'Accademia

 ROMA - Giovedì 18 ottobre l’Accademia di San Luca presenterà la mostra "Al Vivo. L’Accademia si racconta
donazioni scoperte restauri”, che aprirà al pubblico per un mese, partire dal 19 ottobre. 

L’esposizione è un racconto di donazioni, restauri e scoperte, tre momenti straordinari che hanno arricchito il il patrimonio accademico. Per quel che concerne le donazioni, l’ultima e molto significativa è quella di Guido Strazza, che ha destinato 554 all'Istituzione 554 opere, tra quadri, disegni e incisioni.
Una scoperta invece davvero inaspettata è quella avvenuta durante i lavori di riordino del Fondo Oreste Raggi nell'Archivio Storico. E’ stata infatti portata alla luce da una borsista Giovanna Greco, vincitrice di un bando di ricerca dell'Accademia, una lettera autografa di Giacomo Leopardi, indirizzata al cugino romano Giuseppe Melchiorri. La missiva, scritta dal poeta per la ricerca di un alloggio a Roma, traccia un ritratto molto vivido dello statodi salute sia fisico che psichico del Leopardi.

Nella stessa mostra sarà esposto anche un quadro che si è rivelato essere opera originale di El Greco nella sua fase italiana. La felice intuizione è dello storico dell'arte Fabrizio Biferali, beneficiario di un assegno di ricerca, cofinanziato con la Scuola Normale Superiore di Pisa. L'autenticità del dipinto è stata confermata da importanti studiosi specialisti dell'artista, confortati anche da analisi scientifiche su prelievi di colore e materia nonché da confronti con restauratori da anni impegnati su altre opere dello stesso artista. Il restauro dell'opera, interamente finanziato dall'Accademia di San Luca, è stato eseguito da Fabio Porzio con la supervisione di Aurelio Urciuoli della Soprintendenza Speciale Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Roma. Lo storico dell'arte Lionello Puppi, recentemente scomparso, è stato tra i primi a confermarne l'autografia e un suo ultimo scritto in catalogo accompagna la mostra.

Vademecum

ACCADEMIA NAZIONALE DI SAN LUCA
Roma, piazza dell’Accademia di San Luca 77
Inaugurazione: 18 ottobre 2018, ore 18
Apertura al pubblico: 19 ottobre - 17 novembre 2018
Giorni e orari: dal lunedì al sabato, ore 10 - 19 (ultimo ingresso ore 18)

Ultima modifica il Mercoledì, 17 Ottobre 2018 16:29



IMG_4884.JPG

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio