WEB-160x142.gif

Giovedì, 22 Novembre 2018 13:09

Roma. Il "Giudizio Universale" di Marco Balich diventa uno show permanente

Scritto da 

Dopo 8 mesi e 300 repliche “Giudizio Universale. Michelangelo and the Secrets of the Sistine Chapel”, in scena all’Auditorium Conciliazione, diviene anche il primo permanent show Made in Italy

ROMA - Anche Roma come tutte le grandi capitali europee avrà il suo show permanente. Giudizio Universale. Michelangelo and the Secrets of the Sistine Chapel", in scena all’Auditorium Conciliazione di Roma, dopo i primi 8 mesi di successo con 195.000 spettatori, ha quindi vinto la sua scommessa. 

Lo spettacolo multimediale, ideato da Marco Balich, con la consulenza scientifica dei Musei Vaticani e realizzato da Artainment Worldwide Shows diventa permanente, dopo aver attratto un numero sorprendente di spettatori, sia italiani (78%) che stranieri (22%) provenienti da Francia, Spagna, Inghilterra, Germania, Svizzera, Usa, Sud America e Asia.

Lo show è stato inoltre richiesto all’estero da diversi Paesi e, pur rimanendo stabile a Roma, avrà l’opportunità di diventare anche primo permanent show Made in Italy.

Il pubblico ha apprezzato particolarmente – nel periodo estivo -  la possibilità di abbinare il biglietto per lo show alla visita notturna della Cappella Sistina e ai Musei Vaticani, con la proposta “Un venerdì in bellezza”. Successo anche con gli studenti: lo spettacolo è infatti affiancato da un importante progetto didattico su scala nazionale, realizzato grazie alla Fondazione Bracco e F.I.L.A. - Fabbrica Italiana Lapis ed Affini. La prima edizione del progetto educativo pensato per le scuole e sviluppato inizialmente per la sola Regione Lazio, in soli 3 mesi ha visto coinvolti quasi 22.869 studenti per 32 repliche, accompagnati da 1.759 docenti. Si tratta di 306 scuole con 883 classi. Grazie a questo grande risultato diverse regioni italiane hanno aderito alla nuova edizione per il nuovo anno scolastico, iniziata a settembre, che mira a coinvolgere circa 50.000 studenti per il prossimo anno.

L’opera ha debuttato il 15 marzo scorso, con la voce di Michelangelo di Pierfrancesco Favino, e il suggestivo main theme musicale di Sting – deve il suo successo anche all’attento rapporto con il pubblico: le indagini sul gradimento degli spettatori hanno rilevato che per l’81% lo show ha superato le loro aspettative, il 71% vorrebbe rivedere lo show, il 90% non ha mai visto uno show simile prima, il 73% ha imparato qualcosa di nuovo. 

Per festeggiare i risultati raggiunti e inaugurare la nuova stagione, il 14 novembre si è tenuta una Serata di Gala, alla quale hanno partecipato numerosi vip: Nancy Brilli, Paolo Genovese, Enrico Loverso, Franco Nero, Ladyvette, Daniela Poggi e tanti altri. 

Ultima modifica il Giovedì, 22 Novembre 2018 13:14


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio