160x142 2.jpg

Venerdì, 30 Novembre 2018 12:05

Loquis, l’app che ti racconta Roma. Video

Scritto da 

Presentata mercoledì 28 novembre, l’applicazione, disponibile per iOS e Android, ha l’obiettivo di “raccontare il mondo”. Attiva in tutta Italia dove propone oltre 50 mila contenuti, dal 2019 varcherà i confini nazionali. A Roma ha avviato intanto un dialogo con le istituzioni e le strutture di Roma Capitale

ROMA - La mission di Loquis, il progetto italiano che si pone alla  frontiera dell’innovazione digitale, è quello di raccontare il mondo attraverso un linguaggio audio che racconta storie, aneddoti, esperienze e suggerimenti relativi al territorio. L’app funziona come un navigatore, ma al posto delle direzioni stradali, propone storie e notizie in 5 lingue sui luoghi attraversati e informazioni spessoinedite.

Presentata a Roma mercoledì 28 novembre dagli  assessori capitolini Luca BergamoFlavia Marzano,  l’app ha realizzato con Roma Capitale due canali tematici:  “Contemporaneamente Roma”, dedicato alla manifestazione promossa dall’amministrazione, che fino  al 21 dicembre propone un ricco programma di eventi culturali diffusi sul territorio;  Biblioteche di Roma”, un canale sempre aggiornato sulle attività, ad ingresso gratuito, organizzate dalle 39 biblioteche del Comune di Roma. 

ll progetto di Loquis è frutto di due anni di ricerca e sviluppo da parte della società GeoRadio, guidata da Bruno Pellegrini, considerato uno deipionieri del digitale in Italia, fondatore di OffSide, TheBlogTV, BabelTV, Userfarm.  I contenuti dell’app sono realizzati dalla redazione, dai  partner e dai  tanti utenti appassionati di tutta Italia, e vengono organizzati in canali che possono essere scelti e seguiti secondo i propri interessi: dalpatrimonio culturale, arte, storia, ai personaggi famosi, le location dei  film, le memorie di quartiere, gli eventi da non perdere, i sapori, le botteghe artigiane, gli appuntamenti per i bambini, la toponomastica raccontata, la cronaca noir, le esplorazioni psico-geografiche, la street art. Per chi viaggia anche consigli sucosa vedere e dove mangiare per ogni uscita del casello autostradale.

Spiega Luca Bergamo: "Loquis ti racconta ciò che ti circonda mentre attraversi la città: storie dei monumenti, vicende che hanno segnato il luogo, attività nei dintorni e tantissimo altro. Sostanzialmente si tratta di un navigatore della cultura e della storia di Roma che rende assai più ricco ogni minuto che trascorriamo spostandoci in città. Dal cinema alla street art, dalla toponomastica alla letteratura, i canali tematici di Loquis permettono di scegliere cosa ascoltare tra i tanti livelli di lettura possibili. È uno strumento che ci dà la possibilità di stupirci davanti a un incontro inatteso con un edificio o un pezzo della nostra storia, che magari vediamo tutti i giorni ma di cui non sappiamo nulla.  È una chiave di lettura per noi che a Roma ci abitiamo  ma anche per chi la visita, da turista o per lavoro. Per questo - conclude il vicesindaco - Roma Capitale ha accolto con favore il progetto e la creazione di canali di Loquis dedicati a proprie iniziative come Contemporaneamente Roma o Biblioteche di Roma, che sono oggi possibili grazie al lavoro fatto negli scorsi anni per rendere progressivamente “open” (accessibili a tutti per l’uso su piattaforme digitali) le informazioni raccolte dal Comune sulle proprie attività”.

https://www.loquis.com/

Ultima modifica il Venerdì, 30 Novembre 2018 12:54


300x250 2.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio