WEB-160x142.gif

Lunedì, 17 Dicembre 2018 12:14

“Infinito Leopardi”, poesia e arte per celebrare il bicentenario dalla stesura de "L’Infinito". Immagini

Scritto da 

Un evento lungo un anno tra mostre, spettacoli, conferenze, pubblicazioni. Il cuore del progetto è rappresentato dall’esposizione straordinaria a Villa Colloredo Mels del manoscritto vissano del celebre componimento

MACERATA - Recanati si prepara a celebrare il bicentenario dalla stesura di uno dei più celebri componimenti della storia della poesia firmato da Giacomo Leopardi, attraverso una serie di eventi che rientrano nell’ampio progetto dal titolo “Infinito Leopardi”, promosso dal Comitato Nazionale per le celebrazioni del bicentenario de L’Infinito di Giacomo Leopardi, istituito dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MIBAC), con la partecipazione di Regione Marche, Comune di Recanati, Centro Nazionale Studi Leopardiani, Casa Leopardi, Centro Mondiale della Poesia e della Cultura e Università degli Studi di Macerata. 

La prima parte delle celebrazioni, dal 21 dicembre 2018 fino al 19 maggio 2019, vedrà la realizzazione di due sezioni espositive. La prima, a cura di Laura Melosi, direttrice della Cattedra Leopardiana presso l’Università degli Studi di Macerata, dal titolo “Infinità / Immensità. Il manoscritto”, vedrà la riscoperta del patrimonio leopardiano dei manoscritti di proprietà del Comune di Visso, attraverso la rilettura attenta di essi e la loro esposizione straordinaria a Villa Colloredo Mels insieme all’autografo de L’Infinito, cuore simbolico del progetto. Strumenti multimediali ne accompagnano la visione, la comprensione e consentono l’approfondimento della storia che lo ha condotto fino a noi.

“Mario Giacomelli. Giacomo Leopardi, L’Infinito, A Silvia” è il titolo della mostra a cura di Alessandro Giampaoli e Marco Andreani, che presenta uno dei capitoli più affascinanti e meno indagati della storia della fotografia italiana del dopoguerra e dei rapporti tra letteratura e fotografia. Saranno esposte A Silvia, il celebre foto-racconto ispirato all’omonima lirica di Leopardi, nella sua versione originale del ’64, di cui fino ad oggi si erano perse le tracce e in quella del 1988, insieme con la serie de L’Infinito per dare modo al pubblico di fare un confronto e avere uno spaccato della straordinaria evoluzione stilistica di Giacomelli nel corso degli anni. 

Le celebrazioni continuano poi dal 30 giugno al 3 novembre 2019 (inaugurazione prevista il 29 giugno, giorno in cui cade il compleanno del poeta recanatese), con due mostre che ruotano intorno all’espressione dell’infinito nell’arte, “Infiniti” a cura di Emanuela Angiuli e “Finito, Non Finito, Infinito” a cura di Marcello Smarrelli, per un percorso sensazionale dall’epoca romantica a oggi.

Previsti una serie di eventi collaterali, curati da massimi esperti del panorama culturale italiano e internazionale, con un’attenzione particolare per le nuove generazioni. 

La programmazione rientra nel Piano strategico unitario della cultura messo in campo dalla Regione Marche per valorizzare al meglio il patrimonio culturale locale, che individua nel 2019 l’anno di Giacomo Leopardi sostenendo gli eventi ad esso collegati.

Vademecum

Titolo evento: “Infinito Leopardi”
Sede: Recanati, Villa Colloredo Mels
Durata: 21 dicembre 2018 – 19 maggio 2019 / 30 giugno – 3 novembre 2019
Inaugurazione mostre: 20 dicembre 2018, ore 18
Promossa da: Comitato Nazionale per le celebrazioni del bicentenario de L’Infinito di Giacomo Leopardi, istituito dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MIBAC)
In collaborazione con: Regione Marche, Comune di Recanati, Centro Nazionale Studi Leopardiani, Casa Leopardi, Centro Mondiale della Poesia e della Cultura, Università degli Studi di Macerata
Organizzazione: Sistema Museo
Mostre a cura di: “Infinità / Immensità. Il manoscritto” Laura Melosi con la collaborazione di Lorenzo Abbate; “Mario Giacomelli. Giacomo Leopardi, L’Infinito, A Silvia”, Alessandro Giampaoli e Marco Andreani; “Infiniti” Emanuela Angiuli; “Finito, Non Finito, Infinito” Marcello Smarrelli
Orari di apertura: dal martedì alla domenica 10-13/15-18. Chiuso lunedì, 25 dicembre e 1 gennaio
Tariffe: biglietto unico mostra e circuito Recanati Musei intero 10 euro; ridotto 7 euro (gruppi minimo 15 persone, possessori di tessera FAI, Touring Club, Italia Nostra, Coop, Alleanza 3.0 e precedenti Adriatica, Bordest, Estense, gruppi accompagnati da guida turistica abilitata); ridotto 5 euro (Recanati Card, aderenti Campus l’Infinito, gruppi da 15 a 25 studenti); omaggio minori fino a 19 anni (singoli), soci Icom, giornalisti muniti di regolare tesserino, disabili e la persona che li accompagna. Con il biglietto di mostra si accede al circuito museale di Recanati: Musei Civici di Villa Colloredo Mels, Museo dell’Emigrazione Marchigiana, Museo “Beniamino Gigli”, Torre del Borgo.
Visite guidate: ogni sabato ore 17, su prenotazione
Info e prenotazioni: Villa Colloredo Mels 071 7570410 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.infinitorecanati.it

#InfinitoLeopardi

Ultima modifica il Venerdì, 21 Dicembre 2018 10:35


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio