WEB-160x142.gif

Sabato, 02 Aprile 2016 11:54

Cerveteri. Nuove aperture per visitare la Necropoli e il Museo Nazionale Cerite

Scritto da 

Lo ha annunciato Lorenzo Croci, assessore allo Sviluppo Sostenibile del Territorio, che ha elencato tutte le novità previste per la Banditaccia e il Museo nel centro storico della cittadina. Tante le iniziative già da domenica 3 aprile

Museo Nazionale Cerite Museo Nazionale Cerite

ROMA - Interessanti novità per il Sito Unesco di Cerveteri, dove ogni domenica, a partire dal mese di aprile sono previste aperture straordinarie, visite guidate e tante iniziative, in attesa anche del ritorno del Sarcofago degli Sposi di Giugiaro, che sarà ospitato all'interno di un nuovo spazio espositivo realizzato appositamente all'interno della Necropoli Etrusca della Banditaccia.

“Continuiamo a lavorare in forte sinergia con la Soprintendenza del Lazio e le Associazioni del territorio per valorizzare il nostro patrimonio e farlo conoscere ad un pubblico sempre più vasto”. Ha spiegato Croci.  

Aperture straordinarie sono previste per la Tomba degli Scudi e la Tomba delle Colonne Doriche. In programma anche una sosta nella Via degli Inferi. Torna anche un altro appuntamento, il Caere Express, il trenino turistico. L’ingresso alla Necropoli e al Museo, come ogni prima domenica del mese, sarà gratuito per tutti. "È tutto pronto per l'arrivo del Sarcofago degli Sposi del maestro Giorgetto Giugiaro" - ha detto il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci, e "per rendere omaggio al maestro Giugiaro, e ringraziarlo dell'attenzione che ha dedicato al patrimonio culturale della nostra città, gli conferiremo la Cittadinanza Onoraria della Città di Cerveteri. L'evento si terrà il 10 aprile, nel Centro Storico". 


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio