WEB-160x142.gif

Domenica, 27 Gennaio 2019 10:17

Governo tedesco: "il dipinto 'Vaso di Fiori' del pittore olandese Jan van Huysum è degli Uffizi"

Scritto da 

Questo quanto dichiarato dal ministro per gli Affari esteri Michael Roth, rispondendo al parlamentare italo-tedesco Fabio De Masi deputato del gruppo della Linke (La sinistra), autore di una interrogazione sul trafugamento nazista del quadro dalla Galleria Palatina di Palazzo Pitti

FIRENZE - La questione relativa al "Vaso di Fiori" del pittore olandese Jan van Huysum, trafugato dai nazisti nel 1944, sollevata dal direttore degli Uffizi, Eike Schmidt, comincia a dirimersi, pur non trovando tuttavia ad oggi una soluzione certa.
Stando alle ultime notizie sembra che il governo tedesco abbia comunque  ammesso l’appartenza del quadro alle Gallerie fiorentine.

E’ stato infatti il ministro per gli Affari esteri Michael Roth a dichiararlo, rispondendo a una interrogazione del parlamentare italo-tedesco del Bundestag Fabio De Masi del gruppo della Linke (La sinistra). 

"E certamente chiaro - ha detto il ministro - che il dipinto appartiene alla collezione degli Uffizi. Nell'ambito delle sue responsabilità il Governo federale sostiene il raggiungimento di questo obiettivo". "In questo contesto - ha aggiunto Roth - il Ministero degli Esteri ha ripetutamente consigliato di restituire volontariamente il dipinto agli Uffizi”. Il ministro ha tuttavia evidenziato che “è responsabilità dell'autorità giudiziaria dei Lander esaminare l'ammissibilità del sequestro di un bene da parte di un'altra autorità giudiziaria di uno stato membro dell'Unione Europea in un procedimento penale ivi condotto”. “Il Governo federale - ha concluso il ministro - non può fare alcuna valutazione ed esercitare alcuna influenza".

Il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt, commentando la dichiarazione di Roth, ha detto: “Sono doppiamente soddisfatto per questi sviluppi politici da un lato perché il fatto che la vicenda del Vaso di Fiori sia stata posta al centro di un'inchiesta parlamentare testimonia quanto anche il popolo tedesco abbia a cuore che la restituzione possa andare a buon fine. Dall'altro, - ha concluso Schmidt - perché il governo riconosce ufficialmente ciò che noi sosteniamo da tempo: e cioè che la casa legittima del capolavoro di van Huysum è a Firenze, in Palazzo Pitti".

Ultima modifica il Domenica, 27 Gennaio 2019 10:25


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio