IMG_4882.JPG

Venerdì, 08 Marzo 2019 15:20

A Firenze per l’8 marzo sono spuntate le "Superdonne"

Scritto da 

Sophia Loren, Frida Kahlo, Rita Levi Montalcini, Nefertiti, Margherita Hack, e poi la principessa Leila di Guerre Stellari e anche la Madonna. Tutte riprodotte con la celebre 'S' di Superman riprodotta sul petto

FIRENZE -  Sono tutte donne “Super” quelle che un misterioso street artist ha omaggiato, ripronducendole sulle finestre cieche di alcuni vicoli di Firenze per festeggiare, in maniera insolita, la Festa della Donna. Sono sparse un po’ qua e là nel centro del capoluogo toscano.

Si tratta di sette donne che nella vita hanno primeggiato nei rispettivi ambiti, donne che per diversi motivi sono passate alla storia, chi per sensualità, chi per genialità, chi per forza d’animo. 

Dal fascino di un’attrice come Sophia Loren, si passa alla grandezza di un’artista come Frida Kahlo, alla genialità di scienziate come Rita Levi Montalcini o Margherita Hack, fino a una regina come Nefertiti. Ma c’è anche la principessa Leila di Guerre Stellari e poi sicuramente la più iconica, la Madonna.  "Superdonne" appunto, totalmente differenti tra di loro, ma che in questo 8 marzo ci ricordano dei superpoteri nascosti in ogni donna. 

L’autore di queste opere? Potrebbe trattarsi di un singolo come di un collettivo. Si firma LeDiesis (Le#), ma di fatto al momento non si sa chi ci sia realmente dietro questo pseudonimo.

Ultima modifica il Venerdì, 08 Marzo 2019 16:00



IMG_4884.JPG

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio