Stampa questa pagina
Mercoledì, 03 Aprile 2019 15:53

Parigi. Nel 2020 Christo impacchetterà l’Arco di Trionfo

Scritto da 

L’artista, nato in bulgaria nel 1935, realizzerà il progetto già immaginato con la moglie Jeanne-Claude, nel lontano 1962. L’”impacchettamento” sarà visibile dal 6 al 19 aprile 2020 

PARIGI - In occasione della mostra che il Centre Pompidou realizzerà nel 2020 (18 marzo -15 giugno), dedicata ai suoi anni parigini, Christo, il celebre artista bulgaro naturalizzato statunitense, impacchetterà per due settimane l’Arco di Trionfo di Parigi (6 -19 aprile 2020). 

Il progetto, ideato con la moglie nel lontano 1962, prevede di rivestire con 25mila metri quadrati di stoffa riciclabile color blu-argento e 7mila metri di corda rossa il celebre Arco.  L’opera sarà realizzata in collaborazione con il Centre Pompidou e il Centre des Monuments Nationaux. 

Christo, noto appunto per i suoi progetti di Land Art realizzati in giro per il mondo, divenne celebre per gli “impacchettamenti”,  proprio a Parigi dopo aver imballato, nel 1985, il Pont Neuf. 

"Trentacinque anni dopo che Jeanne-Claude e io abbiamo impacchettato il Pont-Neuf, non vedo l'ora di tornare a lavorare a Parigi per realizzare il nostro progetto per l'Arco di Trionfo", ha dichiarato Christo. 

Ultima modifica il Mercoledì, 03 Aprile 2019 16:26
Redazione

Ultimi da Redazione

Articoli correlati (da tag)