160x142 2.jpg

Venerdì, 10 Maggio 2019 12:31

Zurigo. Riapre al pubblico il Pavillon Le Corbusier

Scritto da 

Il Padiglione, ultima costruzione del grande  architetto, designer e artista svizzero-francese,  sarà inaugurato sabato 11 maggio e diventerà la terza sede del Museo für Gestaltung 

ZURIGO  -  Situato sulla riva orientale del lago, in una incantevole posizione a pochi passi dal centro storico della città, riapre  il Pavillon Le Corbusier.  L’edificio, completato nel 1967 e vero e proriop gioiello architettonico, è l’ultima costruzione del grande architetto, designer e artista svizzero-francese. Si tratta del suo unico edificio interamente in vetro, acciaio, pannelli di vernice colorata e cemento, un’opera significativa perché per l’artista il cemento non era solo un materiale da utilizzare, ma un vero e proprio strumento di espressione. 

Le Corbusier realizzò questo edificio su commissione della collezionista Heidi Weber che ne fece uno spazio espositivo per i propri lavori artistici, dai dipinti a olio ai disegni, dai mobili alle sculture.  Il padiglione espositivo segue appieno il sistema Modulor, una scala di proporzioni sviluppata dall’artista, figura chiave che seppe influenzare, attraverso la sua originale visione,  i panorami urbani del XX secolo. Non è un caso che le sue opere siano entrate a far parte del Patrimonio Unesco.

Il Padiglione Le Corbusier, che sarà aperto da maggio a novembre, diventa ora la terza sede del Museo für Gestaltung, la più importante istituzione di design e di arte visiva in Svizzera, con la sua collezione di oltre 500mila opere. Nelle altre due sedi del Museo attualmente sono corso, fino al 23 giugno 2019, la mostra dedicata a Sebastião Salgado e la permanente “Collection Highlights”, dove si possono ammirare icone del design svizzero. 

Ultima modifica il Martedì, 21 Maggio 2019 09:26


300x250 2.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio