WEB-160x142.gif

Martedì, 11 Giugno 2019 12:30

Firenze. Al Bargello si festeggia Cosimo I de’ Medici

Scritto da 

Per il cinquecenternario della nascita del Granduca e di Caterina de' Medici, dal 12 giugno è previsto un articolato programma di eventi, visite guidate,  convegni, aperture straordinarie e itinerari tematici attraverso i  quali i diversi Musei facenti parte del gruppo (Bargello, Cappelle  Medicee, Casa Martelli e Orsanmichele)

Museo del Bargello - Cortile interno Museo del Bargello - Cortile interno

FIRENZE - I Musei del Bargello di Firenze  celebrano il cinquecentenario della nascita di Cosimo I e Caterina de' Medici, con un articolato programma di eventi. 

Il 12 giugno di 500 anni fa nasceva infatti Cosimo de' Medici. In occasione di questa ricorrenza, mercoledì 12 giugno 2019, il Museo  Nazionale del Bargello inaugurerà un percorso di visita tematico, dal titolo  "Cosimo I: il ritratto scolpito" che, sviluppandosi lungo  le sale espositive del piano terra e del secondo piano del Museo,collegherà tra loro le più significative rappresentazioni scultoree  dedicate al Cosimo I.  Il Granduca amò, infatti, farsi ritrarre dai maggiori artisti del suo tempo non  solo in pittura, ma anche in scultura: capolavori in marmo, bronzo,  porfido, come statue, busti, medaglie, monete, rilievi, i più celebri  dei quali (tra tutti il celeberrimo busto bronzeo di Benvenuto  Cellini) sono conservati al Museo Nazionale del Bargello. L'accesso  all'itinerario di visita tematico, visitabile fino al 31 dicembre, è  incluso nel biglietto di ingresso del Museo.

Sempre mercoledì 12 giugno, a partire dalle ore 18.00, le celebrazioni si sposteranno nel Complesso di San Lorenzo. La notte di Cosimo sarà una serata speciale con visite guidate  dell'intero Complesso: un itinerario che, partendo dal chiostro  monumentale, condurrà dall'Archivio capitolare alla Biblioteca Medicea Laurenziana, dalla Basilica alla Sagrestia vecchia di Brunelleschi, e  che si chiuderà nella Sagrestia nuova progettata da Michelangelo e che deve l'attuale sistemazione proprio alla volontà di Cosimo I.      

L'evento è stato realizzato grazie alla collaborazione fra Musei del  Bargello-Museo delle Cappelle Medicee, Opera Medicea Laurenziana Parrocchia di San Lorenzo e Biblioteca Medicea Laurenziana. Le visite, gratuite ma con prenotazione obbligatoria gestita dall'Opera Medicea  Laurenziana, si svolgeranno dalle 18.00 alle 22.00.      

Nella serata di giovedì 13 giugno, alle ore 21.15, poi, nella Basilica di San Lorenzo, l'Ensemble Lilium Cantores, diretto da Umberto Cerini, eseguirà la Missa ducalis scritta da Costanzo Porta e dedicata a  Cosimo I. L'evento musicale, organizzato dall'Opera Medicea  Laurenziana, sarà a ingresso libero e non necessita di prenotazione. 

Giàdallo scorso 23 maggio, inoltre,  il Museo delle Cappelle Medicee, indissolubilmente legato al nome dei Medici,  ha ampliato il proprio orario di apertura al pubblico fino alle 17.00.   Nella Sagrestia nuova delle Cappelle avrà luogo un ciclo di visite tematiche divulgative che, tra  giugno e settembre, porranno in evidenza il fondamentale ruolo svolto  da Cosimo nell'attuale disposizione delle opere scultoree nella  Sagrestia nuova e, più in generale, nello sviluppo architettonico  dell'intero Complesso di San Lorenzo. Le visite, incluse nel prezzo  del biglietto di accesso al Museo, saranno tenute dagli stessi  studiosi ed esperti della materia che l'11 dicembre 2019, presso il  Museo di Casa Martelli, si incontreranno e confronteranno in  un'articolata giornata di studi intitolata Cosimo I de' Medici.

Il programma celebrativo coinvolgerà anche Orsanmichele.  Il 14 dicembre 2019  una visita gratuita sarà tenuta dall'architetto  Costantino Ceccanti per raccontare come, nel quadro di una complessiva riqualificazione del centro della città voluta da Cosimo I, i vasti  locali del primo e del secondo piano di Orsanmichele, concepiti come  magazzini per le granaglie, vennero trasformati e destinati a ospitare l'archivio Notarile.      Infine nel Museo di Casa Martelli, a partire da settembre, sarà organizzato un ciclo di visite a tema ed eventi dedicati a Camilla  Martelli, la seconda moglie di Cosimo. 

      

Ultima modifica il Martedì, 11 Giugno 2019 12:41


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio