WEB-160x142.gif

Martedì, 09 Luglio 2019 14:04

Roma. Inaugurato Palazzo Bonaparte. Bonisoli: importante operazione di valorizzazione

Scritto da 

Lo storico palazzo aprirà al pubblico il prossimo 6 ottobre 2019 dopo un importante durato 12 mesi. Grazie alla partnership tra Generali Italia e Arthemisia diventerà un polo culturale

ROMA - Si è svolta questa mattina a Roma, alla presenza del ministro dei Beni culturali, Alberto Bonisoli,  l’inaugurazione di Palazzo Bonaparte, riaperto grazie a Generali Italia che ha deciso di trasformarlo in un polo artistico e culturale con la partnership di Arthemisia. 

Lo storico palazzo è noto soprattutto per il balconcino verde dal quale Maria Letizia Ramolino, madre di Napoleone Bonaparte,  osservava il via vai dalle feritoie della verandina tra Piazza Venezia e via del Corso. 

"A me piace tagliare i  nastri - ha commentato Bonisoli - soprattutto quando ci si riappropria di un edificio così importante, che si trova nel posto giusto a Roma e dove senz'altro si  potrà fare un'operazione molto potente di valorizzazione e di  diffusione culturale, proprio perché siamo nel pienissimo centro di  Roma". "Roma - ha proseguito il ministro -  ha bisogno di qualche spazio espositivo in più per avere ancora  maggiore possibilità di offrire ai cittadini romani e non la più ampia e diversificata offerta culturale".    

"Per noi è questo il modo di essere un'impresa moderna, capace di coinvolgere la comunità locale in un progetto. Come Generali, lo facciamo riaprendo palazzi, beni e patrimoni, perche' questa e' l'idea vincente per il nostro Paese" - ha dichiarato  Marco Sesana, country manager e Ceo di Generali Italia e Global Business Lines.

Il Palazzo oggi rimarrà aperto al pubblico dalle 14 alle 24. Mentre  ospiterà la sua prima mostra "Impressionisti segreti” dal 6 ottobre 2019. 

Ultima modifica il Martedì, 09 Luglio 2019 14:11


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio