WEB-160x142.gif

Giovedì, 22 Agosto 2019 15:00

Dubai. Opus, l’edificio firmato Zaha Hadid Architects, sarà a breve inaugurato

Scritto da 

Un architettura avveniristica con due torri congiunte alla base e alla sommità, separate nel mezzo da un vuoto di forma irregolare. L’edificio sorge nel nel quartiere dove si trova anche il  Burj Khalifa, il grattacielo più alto del mondo

photo © Laurian Ghinitoiu photo © Laurian Ghinitoiu

DUBAI - Presentato per la prima volta nel 2007 dalla stessa Zaha Hadid, il progetto Opus ha ormai preso forma e sarà a breve inaugurato a Dubai, nel quartiere che ospita anche il Burj Khalifa, che con i suoi oltre 829 metri, è al momento il grattacielo più alto al mondo. 

L’edificio, realizzato da  Zaha Hadid Architects , si presenta come una struttura originale ed avveniristica. L’architettura ha la forma essenziale di un cubo “scavato” nel centro, a creare un vuoto di forma irregolare. Di fatto l’edificio è costituito da due torri alte 100 metri collegate da un atrio a quattro piani al livello del suolo e da un ponte asimmetrico a cielo aperto largo 38 metri e sospeso a 71 metri dal suolo.

Al suo interno trovano spazio uffici, un hotel di lusso del gruppo Meliá, bar e ristoranti. Anche gli interni si caratterizzano per gli arredi avveniristici, asimmetrici e al tempo stesso fluidi. 

Opus, l’unico edificio di Dubai progettato interamente da Zaha Hadid, doveva in realtà essere già pronto per 2018. Nel frattempo lo  studio Zaha Hadid Architects continua ad essere impegnatissimo in altri progetti di grande prestigio, non ultimo la realizzazione del grande distretto di Rublyovo-Arkhangelskoye, a ovest di Mosca.

photo © Laurian Ghinitoiu 

https://www.zaha-hadid.com/architecture/opus/

Ultima modifica il Giovedì, 22 Agosto 2019 15:07


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio