555400000.jpg

Attualità

Sabato, 22 Aprile 2017 08:50

AI WEIWEI a Palermo con il progetto Odyssey

Scritto da

Un'istallazione realizzata appositamente per lo spazio espositivo di ZAC – Zisa arti contemporanea. L’opera è il risultato di un'indagine che, partendo dallo studio dei primi spostamenti di massa degli esseri umani, analizza la cornice storica, politica e sociale in cui la “crisi dei rifugiati” si sviluppa

Venerdì, 21 Aprile 2017 14:14

Nascono gli Archivi Boldini-De Nittis-Zandomeneghi

Scritto da

Con le due sedi di Milano e Viareggio, gli Archivi rappresentano un importante punto di riferimento per studiosi, musei, collezionisti, amatori, cultori, mercanti e case d’asta che abbiano necessità di attestare, documentare, archiviare dipinti e pastelli dei tre “Italiens de Paris”

Si tratta di due manoscritti del XIV e XV sec., un libro della fine del XVI sec. e 198 monete di origine romana. L'operazione è stata resa possibile grazie alla collaborazione tra Homeland Security Investigations, Immigration and Customs Enforcement e il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale

L'esposizione dell'opera, proveniente dalla Pinacoteca di Brera di Milano, si inserisce nella rassegna "L'ospite illustre", che propone nelle Gallerie d'Italia di Intesa Sanpaolo un'opera di rilievo in prestito temporaneo da prestigiosi musei italiani e stranieri

Verrà ampliato l'arco temporale delle opere in esposizione partendo dall'antico sino al contemporaneo "storicizzato" per andare incontro alle esigenze di un collezionismo sempre più esigente e meno legato a etichette e datazioni

Oscar Farinetti: "L'Ultima Cena è un'opera fragile che in cinque secoli di vita ha avuto tanti restauri. Ma questo è il primo restauro ambientale che garantirà all'opera altri cinque secoli di vita e per altri 500 anni l'umanità non si perderà questa cena"

Acquistata nel 2012, solo recentemente il Museo statunitense è venuto a conoscenza del fatto che la scultura poteva essere stata asportata illecitamente da un sito nei pressi di Napoli verso la fine della Seconda guerra mondiale

L’esposizione è in programma il prossimo anno dal 22 maggio al 23 settembre 2018 alla Frick Collection di New York e poi alla Gypsotheca e Museo di Possagno, in provincia di Treviso, dal 10 novembre 2018 al  22 aprile 2019 

300X300.jpg

Flash News

Mostre*