WEB-160x142.gif

Giovedì, 21 Aprile 2016 12:29

Arts of Italy, la nuova collezione OVS per finanziare restauri

Scritto da 

Franceschini: "la speranza è che altre imprese italiane si ispirino, grazie alle nuove norme più semplici e snelle sulle sponsorizzazioni. La cultura e il mondo delle imprese per troppi anni non hanno dialogato"

Margareth Madé Margareth Madé

MILANO - Arts of Italy è il progetto di Ovs che per la nuova collezione in edizione limitata si ispira ad alcuni capolavori d’arte del patrimonio italiano. La collezione sarà in vendita dal 19 maggio e il ricavato servirà a finanziare restauri, catalogazione, illuminazione di beni artistici.

Il ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini, alla presentazione del progetto nella biblioteca Braidense di Milano ha dichiarato: "È un dovere di tutti lavorare per tutelare e valorizzare il nostro patrimonio, ma è anche un'opportunità”, la speranza è che "altre imprese italiane si ispirino. La cultura e il mondo delle imprese per troppi anni non hanno dialogato. Dalla parte del pubblico questa barriera è stata abbattuta, adesso tocca ai privati che non hanno più alibi" grazie all'art bonus, con il 65% di credito d'imposta che è "l'incentivo fiscale più forte d'Europa" e alle nuove norme più semplici e snelle sulle sponsorizzazioni.

L’ad del gruppo Coin Ovs Stefano Beraldo ha spiegato che questo “è l'inizio di un percorso che speriamo possa andare molto avanti". 

Dieci sono le opere a cui si è ispirata questa collezione: la volta del Mausoleo di Galla Placidia a Ravenna, il mosaico della Basilica di Santa Maria in Cosmedin, il mosaico delle stagioni del Museo Archeologico Salinas di Palermo, la cupola della chiesta di Sant'Ivo a Roma, la Domus Romana di Spoleto, la Domus del Mito a Sant'Angelo in Vado (Pesaro Urbino), la scala dei giganti di Palazzo Ducale a Venezia e la villa Romana di Russi a Ravenna. 

Testimonial del progetto saranno d'eccezione come Giovanni Allevi, Alessandro Preziosi,il critico Achille Bonito Oliva, la scrittrice Chiara Gamberale Silvio Muccino e Margareth Madé. 

E al progetto si lega anche un concorso cinematografico realizzato con la Fondazione Ente dello Spettacolo. Entro il 20 giugno si potrà inviare un  filmato di 30 o 60 secondi che racconti la bellezza italiana e sia legato a un'opera d'arte e all'autore del video. Una giuria selezionerà i migliori che saranno premiati alla 73/a Mostra del Cinema di Venezia. Per partecipare basta caricare su zooppa.com

Ultima modifica il Venerdì, 22 Aprile 2016 12:09


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio