160x142-banksySarzana.gif

Venerdì, 19 Marzo 2021 12:02

Geronimo Stilton racconta le meraviglie dell’Italia, tra cui il "Grande Cretto" di Burri

Scritto da 

"Mille meraviglie - Viaggio alla scoperta dell'Italia" è il titolo del libro commissionato dal Ministero degli Esteri, destinato alla rete culturale internazionale della Farnesina: ambasciate, consolati, istituti italiani di Cultura all'estero

ROMA - Mille meraviglie - Viaggio alla scoperta dell'Italia" è il titolo dell’ultimo episodio della saga di Geronimo Stilton, il topo giornalista nato 24 anni fa dalla fantasia di Elisabetta Dami. 

Il libro di narrativa per ragazzi è stato commissionato dal Ministero degli Esteri ed è destinato alla  rete culturale internazionale della Farnesina, ovvero in 128 Ambasciate, 81 Consolati e 82 Istituti Italiani di Cultura all’estero, racconta alcuni tra i più importanti siti artistici italiani. 

Tra questi, in particolare, anche il "Grande Cretto", la più grande opera di Land Art al mondo realizzata da Alberto Burri, tra il 1984 e il 1989, nel luogo in cui sorgeva la città vecchia di Gibellina, completamente distrutta nel 1968 dal terremoto del Belice

Si tratta di un importante strumento di divulgazione e promozione culturale del ricco patrimonio di arte contemporanea che possiede Gibellina - commenta il sindaco Salvatore Sutera -  per questa ragione ringrazio il Ministero degli Affari Esteri per questa originale iniziativa culturale”. 

“Gibellina ormai è posta al centro delle strategie di promozione della cultura artistica nazionale - sottolinea l’assessore alla Cultura Tanino Bonifacio -  e a breve acquisirà ancora più centralità con l’apertura del “Museo d’arte Contemporanea Ludovico Corrao”.

Mille meraviglie - Viaggio alla scoperta dell'Italia"  è pubblicato da Edizioni Piemme.

Ultima modifica il Venerdì, 19 Marzo 2021 12:04


300x250-banksySarzana.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio