160x142-banksy-palermo.gif

Martedì, 05 Luglio 2016 15:13

La Tape art dell’artista NO CURVES a Bologna per David Bowie

Scritto da 

In occasione della mostra “David Bowie is” al MAMbo di Bologna dal 14 luglio al 13 novembre 2016, NO CURVES, tape artist di fama internazionale, sarà presente con un’opera dedicata al cantante inglese

NOCURVES, BOWIE foto di MarcoMontanari NOCURVES, BOWIE foto di MarcoMontanari

BOLOGNA  - L’opera di NO CURVES  “The Man Who Fell to Earth” è stata, inoltre, scelta come immagine ufficiale della comunicazione del circuito off Bo-Bowie. Una serie di eventi tematici (fashion, food, music, design, art, entertainement ) ripercorreranno gli stili che hanno caratterizzato la vita di David Bowie attraverso le arti, espressione del genio poliedrico (www.bobowie.it).

“The Man Who Fell to Earth” è un opera che ripercorre la carriera di David Bowie ponendo particolare attenzione al suo eclettico trasformismo. Attraverso le geometrie adesive tipiche di NO CURVES entriamo in un labirinto multicolore di linee e angoli, dove vengono rappresentate alcune delle tappe più significative del provocatorio cantante: dalla iconica cover dell'album “The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars”, passando per i suoi mille travestimenti sino al suo ultimo album “Blackstar”. Il nastro adesivo diventa quindi la nostra guida in questo viaggio emozionale.

NO CURVES è già nel nome una dichiarazione d'intenti come nel suo motto: "We believe in angles and straight lines." L'artista, uno dei più grandi esponenti della tape-art, (i.e l'arte di disegnare con il nastro adesivo) ci invita a guardare il mondo attraverso un intreccio di linee e angoli. Nessuna curva, nessuna rotondità, nessuna forma languidamente morbida. Tutto è lineare, geometrico, essenziale. Rigore e rumore di nastri che si dipanano.

NO CURVES è sicuramente l’artista del momento: oltre a tenere mostre di successo e istituzionali, tra cui ricordiamo Exp(l)oration al Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano, durante Expo 2015, è stato scelto dagli Skunk Anansie, la top rock band inglese, per realizzare la copertina del nuovo album "Anarchytecture" in uscita nel 2016.

Ultima modifica il Martedì, 05 Luglio 2016 15:17


300x250 Michelangelo - artemagazine.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio