160x142-haring-proroga.gif

Lunedì, 03 Aprile 2017 16:49

Fotografia. Il nuovo progetto di Ottavio Marino: “La Passione del figlio di Dio”

Scritto da 

Scatti elaborati e sempre molto vicini alla tecnica pittorica, intensi e pieni di pathos, da cui emerge prepotentemente l’amore del fotografo per l’arte, in questo caso in particolare per Caravaggio e Michelangelo 

ROMA - Un nuovo ed interessante progetto del fotografo Ottavio Marino. Dopo “Romeo e Giulietta”, “Velluto: stories of families”Le architetture dell’assenza”, stavolta il racconto fotografico ha come soggetto “La Passione del figlio di Dio”. La raffinata monocromia di fondo di questa sequenza di scatti viene esaltata dal sapiente gioco di luci e di ombre, profondo e drammatico, che il fotografo riesce a creare. La luce radente che sfiora e accarezza i corpi, permettendo loro di fuoriuscire dall’oscurità, evocando al tempo stesso l’intervento divino, conferisce alla scena un senso di drammaticità silenziosa e composta che allo stesso tempo ci coinvolge e ci trascende.

“Sono sempre stato affascinato dal calvario e dalla passione di Cristo - spiega Marino - Ho sempre amato e da sempre studio l’iconografia legata a questo momento della vita di Gesù. In particolare mi ha sempre colpito quel momento della passione del figlio di Dio in cui il corpo di Cristo viene consegnato a sua madre, la Vergine Maria. Il momento in cui tutto è compiuto, il momento in cui l’uomo ha devastato il corpo di Cristo e lo consegna alla donna che lo ha amato di più al mondo. Nel mio progetto “La Passione del figlio di Dio” ho cercato di fermare proprio questo momento, il momento in cui una madre ed un figlio si ritrovano, il momento in cui una madre piange suo figlio nel silenzio dei dipinti di Caravaggio e delle sculture di Michelangelo. Ci sono Gesù, c’è Maria e c’è la luce, quella stessa luce che accarezza delicatamente quel corpo è la luce di Dio, la mano di Dio che accarezza suo figlio che ha sacrificato per la salvezza dell’umanità”

Ultima modifica il Martedì, 04 Aprile 2017 09:29




300x250-banksy-proroga.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio