160x142-02.jpg

Martedì, 04 Aprile 2017 10:50

Archeologia. Egitto, scoperta piramide di 3.700 anni fa

Scritto da 

La scoperta è stata effettuata nei pressi della piramide romboidale di Dahshur, costruita dal faraone Snefru, fondatore della IV dinastia (2.600 a. C.) e padre del faraone Cheope, che ha lui stesso dato il nome a una delle più celebri piramidi d’Egitto, ovvero la Grande Piramide di Giza

IL CAIRO -  Il Ministero delle Antichità egiziano ha comunicato la scoperta dei resti di una piramide risalente a 3.700 anni. Il ritrovamento è avvenuto nel sito archeologico di Dahshur nei pressi di una necropoli, a sud del Cairo. Una nota del ministero precisa che la piccola piramide, che risale alla 13esima dinastia (1.802-1.640 a.C.) è stata trovata “in buono stato di conservazione”

Il comunicato prosegue spiegando che gli archeologi egiziani hanno in particolare trovato “un corridoio che conduce all’interno della piramide, su cui si innesta una rampa e l’ingresso di una stanza”. “La squadra proseguirà gli scavi per portare alla luce il resto della piramide” conclude la nota. Gli archeologi hanno ritrovato anche un piccolo blocco di alabastro bianco, sul quale sono incisi dei geroglifici e dei blocchi di pietra che permettono di saperne di più sull’architettura interna della piramide. 

Gli scavi sono ancora agli inizi e quindi al momento non sono state ancora stabilite con certezza le dimensioni della piramide. Dalle foto che sono state diffuse dal ministero si possono vedere dei blocchi di pietra e l’imbocco del corridoio. 

L’archeologo Zahi Hawass, ex ministro delle Antichità, ha precisato all’agenzia Afp che l’Egitto conterebbe non meno di 123 piramidi. 

Ultima modifica il Martedì, 04 Aprile 2017 14:13

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio