BANNER_WEB_160X142.jpg

Venerdì, 01 Dicembre 2017 12:25

All’interno di una statua di Cristo in restauro ritrovato un messaggio di 300 anni fa

Scritto da 

L’opera d’arte è stata utilizzata come “capsula del tempo”. La scoperta è avvenuta in Spagna durante gli interventi da parte della società di restauro Da Vinci sulla scultura lignea del “Cristo del Miserere”

Una scoperta davvero curiosa ed insolita quella fatta dai restauratori della società Da Vinci che, durante gli interventi di conservazione sulla scultura lignea del Cristo del Miserere,  della chiesa di Santa Agueda, nel villaggio Sotillo de la Ribera, hanno trovato all’interno di essa un documento originale del 1700. 

Non è una novità che alcune statue siano cave, come in questo caso, più raro il fatto che una scultura sia stata utilizzata come una sorta di "capsula del tempo". I restauratori  rimuovendo un pezzo di stoffa utilizzato per coprire la parte posteriore della scultura, hanno rinvenuto all’interno dell’opera una nota scritta a mano su due pagine, fronte-retro, firmata da Joaquin Minguez, all’epoca cappellano della cattedrale di Burgo de Osma. 

Lo scultore Manuel Bal, in una sorta di gioco con l’autore della nota, ha quindi utilizzato la parte cava della statua per riporvi il messaggio per farlo giungere alle generazioni future. La nota raccoglie una serie di giochi e passatempi dell’epoca, ma anche altre informazioni di natura politica e religiosa o notizie relative alla zona, come i nomi dei toreri di maggior successo. 

Il documento sarà custodito nell'archivio dell'arcivescovo di Burgos, mentre una copia sarà riposta all’interno della statua . 

Ultima modifica il Venerdì, 01 Dicembre 2017 12:30

Banner  250x300.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio