IMG_4882.JPG

Giovedì, 10 Maggio 2018 11:35

Michelangelo era mancino ma usava la mano destra per sfuggire ai pregiudizi dell’epoca

Scritto da 

A rivelarlo uno studio pubblicato da Clinical Anatomy dell’esperto di medicina nell’arte Davide Lazzeri, che confermerebbero anche quanto descritto nella biografia di Michelangelo, redatta dal suo assistente Raffaello da Montelupo

ROMA - Michelangelo non solo soffriva di artrite reumatoide, come rivelato da un recente studio pubblicato sul Journal of the Royal Society of Medicine” e realizzato da un gruppo di ricercatori, tra cui Donatella Lippi e Marco Matucci-Cerinic del Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica dell'Università di Firenze e Davide Lazzeri, ma era anche mancino. Questa ultima scoperta, frutto di una ulteriore ricerca, portata avanti sempre da Lazzeri, è stata pubblicata su Clinical Anatomy.

Lo studio evidenzia che l’artista, fin da giovane si era esercitato a dipingere con la mano destra, ma di fatto continuava a usare la sinistra per scolpire e cesellare, come confermato anche dagli effetti dell’artrite degenerativa proprio sulla mano sinistra.  Lazzeri ha spiegato che il maestro rinascimentale si sforzava di utilizzare la mano destra per non innescare pregiudizi, ma non nelle azioni che richiedevano una maggiore forza come appunto lo scolpire. 

Questi ultimi studi andrebbero a confermare quanto raccontato nella biografia di Michelangelo, redatta dal suo assistente Raffaello da Montelupo. 

L’iscrizione posta sul Crocifisso di Michelangelo, realizzato per la Basilica di Santo Spirito a Firenze, dipinta da destra a sinistra, dimostra che all’epoca il Maestro era più abile con la mano sinistra nella pittura. Nellautoritratto/caricatura rinvenuto nel dipinto di Vittoria Colonna, si vede invece l'artista che dipinge con la destra, a testimonianza del desiderio di celare ancora una volta la propria natura, per sfuggire agli implacabili giudizi che per secoli i mancini hanno dovuto subire. 

D’altra parte come rammenta Lazzeri “Sicuramente questi pensieri erano ancora più forti per gli artisti che lavoravano a contatto con il clero”, tanto più che ai primordi del Cristianesimo si credeva addirittura che la mano sinistra fosse quella usata dal diavolo. 

Ultima modifica il Venerdì, 11 Maggio 2018 15:39



IMG_4884.JPG

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio