Stampa questa pagina
Martedì, 05 Giugno 2018 12:43

“Re-ymagined", come sarebbero alcuni celebri dipinti senza le figure umane

Scritto da 

Il progetto digitale di Yulia Pidlubnyak permette di vedere alcune ambientazioni di quadri di Van Gogh, Magritte, Hopper, Grant Wood, private dei personaggi che le “abitavano”

AMERICAN GOTHIC  GRANT WOOD  1930 AMERICAN GOTHIC GRANT WOOD 1930

ROMA - La designer Yulia Pidlubnyak ha provato ad immaginare e riprodurre come sarebbero state le ambientazioni e i paesaggi di alcuni celebri dipinti della storia dell’arte privati dalla presenza umana. Lo ha realizzato attraverso il progetto “Re-ymagined”,  con il quale digitalmente ha letteralmente cancellato da alcuni quadri i personaggi presenti.

Come spiegato sul sito questo è stato possibile grazie a un software di rendering che ha utilizzato la tecnologia 3DS Max e VRay, a cui è seguita una post- produzione con Photoshop.

Lo scopo del progetto era appunto quello di cercare di riprodurre l’atmosfera che poteva aver ispirato l’artista. Un’operazione piuttosto semplice ma sicuramente curiosa. 

 

 

 

Ultima modifica il Martedì, 05 Giugno 2018 13:09
Redazione

Ultimi da Redazione

Articoli correlati (da tag)