WEB-160x142.gif

Venerdì, 29 Novembre 2019 12:04

A Palazzo Belloni di Bologna una mostra racconta la storia italiana attraverso le sue “canzonette”

Scritto da 

Dal 29 Novembre 2019 al 12 Aprile 2020 l’esposizione “NOI ...non erano solo canzonette” diviene strumento di esplorazione e interpretazione delle grandi trasformazioni che hanno riguardato l’Italia dagli anni ’50 agli anni ’80

BOLOGNA - La mostra “NOI ...non erano solo canzonette” è un racconto cronologico, attraverso la musica, dei cambiamenti socio culturali che hanno interessato l’Italia a partire dagli anni 50. Un’esposizione che si racchiude fra  l'abbraccio di Domenico Modugno sul palco di Sanremo 1958 e quello di Paolo Rossi nella notte di Madrid che nel 1982 laureò l’Italia campione del mondo. 

Prodotta da  Bibibus Events, la rassegna è curata da Gianpaolo Brusini, Giovanni De Luna, Lucio Salvini, con la partecipazione di Fabri Fibra, Marco Tullio Giordana, Vittorio Nocenzi, Giorgio Olmoti e Omar Pedrini. L’allestimento è a cura della designer Francesca Seminatore con le installazioni audio-video di Daniele Perrone. 

Il percorso espositivo è suddiviso in undici aree tematiche: dalla grande immigrazione verso le città del Nord della fine degli anni cinquanta, sino al disimpegno che ha configurato gli anni ottanta, vedremo il mutare del profilo delle città e delle campagne ("Il Boom"), l’avvento del consumismo ("Carosello"), la conquista del tempo libero e delle vacanze di massa ("Abbronzatissimi"), l’emancipazione femminile ("Pensiero Stupendo") e giovanile ("L’Esercito del Surf"), le rivendicazioni sociali e i movimenti studenteschi ("C’era un ragazzo che come me"), le lotte operaie ("Contessa"), il terrorismo ("La locomotiva"), le radio libere ("Musica ribelle"), le discoteche ("La febbre del sabato sera") ed infine il riflusso che darà inizio agli edonistici anni ’80 ("Splendido Splendente").

La musica è ovviamente una costante che accompagna il percorso di visita, dall'audio diffuso nelle varie sale, alle opere ascoltabili in cuffia, agli speaker direzionali per i filmati d’epoca. 

Dagli archivi Publifoto proviene tutto il repertorio iconografico a corredo della mostra, con le immagini destinate ai quotidiani, ai rotocalchi e ai settimanali illustrati dell’epoca, che restituiscono lo sguardo del fotoreporter di cronaca e la sua grande abilità di rappresentare le molteplici realtà italiane.

Vademecum

NOI ...non erano solo canzonette
Dal 29 Novembre 2019 al 12 Aprile 2020
Bologna, Palazzo Belloni
via de' Gombruti 13/a
orari: Lunedì-Venerdì: 16-22 Sabato: 10-22 Domenica: 10-21.
Dal 7 gennaio Lunedì-Martedì: visita riservata a gruppi e scuole
Mercoledì-Venerdì: 16-22
Sabato: 10-22
Domenica: 10-21.
La biglietteria chiude 60 minuti prima della chiusura della mostra

www.mostranoi.it/

Ultima modifica il Venerdì, 29 Novembre 2019 12:11


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio