160x142-haring-proroga.gif

Sabato, 21 Maggio 2016 18:18

Crotone. “Gioielli in rete”, l’arte sostenibile di Paolo Sansone

Scritto da 

Al Castello di Crotone dal 25 al 30 maggio, 133 creazioni realizzate rigorosamente con materiali di riciclo per diffondere la consapevolezza delle problematiche ambientali

CROTONE - Arte, ambiente, etica si può riassumere in queste parole la creatività che contraddistingue il lavoro di Paolo Sansone, artista già da tempo impegnato in pratiche eco-creative, che legano appunto l’arte alla volontà di diffondere consapevolezza sulle problematiche ambientali. Il linguaggio universale dell’arte infatti può raccontare anche i temi a difesa dell’ambiente che ci circonda. Gioielli in rete è dunque la mostra di Sansone che, dal 25 al 30 maggio, sarà visitabile nella Torre Aiutante del Castello di Carlo V a Crotone. In esposizione 133 realizzazioni sostenibili, tra parure, orecchini, collane, diademi e un'opera/installazione gigantesca dal titolo “l’Acchiappasogni”, tutto realizzato rigorosamente con materiali di riciclo. 

Le opere di Sansone prendono infatti forma attraverso l’utilizzo e il riciclo creativo di materiale elettrico, elettronico, idraulico, mobili, pentole, plastica, cartone, pelli, rete da pesca, noce di cocco, bambù, foglie, piume, rafia, legumi, semi, datteri, ghiande, bacche, pinoli, peperoncini. Insomma un po’ di tutto. Si tratta di materiali provenienti dal territorio dove l'artista vive, ovvero il crotonese, ad eccezione della zona dell'Area marina protetta di Capo Rizzuto.  "Secondo i principi del riuso creativo - spiega l’artista  - utilizzo materiali riciclati e spiaggiati per cui un oggetto si trasforma in qualcosa di diverso, prende un'altra funzione e torna a vivere rivalorizzato in forme differenti”.




300x250-banksy-proroga.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio