Stampa questa pagina
Mercoledì, 20 Gennaio 2016 10:31

Perugia. Ciclo di incontri sull'arte alla Galleria Nazionale dell’Umbria

Scritto da 

Tre incontri che si terranno il 21 gennaio, il 23 febbraio e l'11 marzo ripercorrerrano la produzione artistica umbra tra il il ‘500 e l’800

PERUGIA - Si intitola  “Le meraviglie dell'arte a Perugia dal Rinascimento all'epoca del Grand Tour” il ciclo di incontri che si svolgeranno alla Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia a partire da giovedì 21 gennaio, in cui verrano ripercorsi i momenti salienti della produzione artistica umbra tra il ‘500 e l’800.

Il primo incontro si terrà alle 17,30 e sarà introdotto dal Direttore della Galleria Nazionale dell'Umbria Dott. Marco Pierini.

In particolare in questo appuntamento si farà luce sulla prolifica attività artistica, a cavallo tra Otto e Novecento, che vide presenti a Perugia artisti italiani e stranieri di fama internazionale. Si parlerà di  alcuni artisti perugini come Annibale Brugnoli, Domenico Bruschi e Lemmo Rossi Scotti, evidenziando alcuni aspetti della mostra "L'età delle favole antiche, in esposizione a Palazzo della Penna".

Il secondo incontro si terrà il 23 febbraio sempre alle ore 17:30 con una relazione dal titolo "La fortuna del Rinascimento umbro nella Francia napoleonica", dedicata alla dispersione dei capolavori rinascimentali umbri nell'epoca napoleonica. La relazione sarà  a cura della Prof.ssa Cristina Galassi, docente di Storia della Critica d'arte e Direttore del Centro di Ateneo per i Musei Scientifici dell’Università di Perugia.

Gli incontri si concluderanno venerdì 11 marzo con la relazione “Arte da vivere. L'arredo ligneo nell'Umbria rinascimentale” del Prof. Mirko Santanicchia, docente di Storia delle tecniche artistiche presso l’Università degli Studi di Perugia.  Saranno illustrati al pubblico i capolavori degli arredi rinascimentali a Perugia e in Umbria.

Ultima modifica il Mercoledì, 20 Gennaio 2016 10:38
Redazione

Ultimi da Redazione

Articoli correlati (da tag)