BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Lunedì, 18 Luglio 2016 17:15

Lucca. Alla Fortezza di Mont’Alfonso l'omaggio di Antonio Possenti all'Orlando Furioso

Scritto da 

La Fortezza fino alla fine di agosto è lo scenario della mostra dal titolo "Altrove e altri luoghi. Occasioni e  suggestioni dall''Orlando Furioso", organizzata dal Comune di Castelnuovo Garfagnana (Lucca)

LUCCA - Il 16 luglio è stata inaugurata nella Fortezza di Mont’Alfonso, a Castelnuovo Garfagnana, la mostra di Antonio Possenti dedicata all’Orlando Furioso, in occasione delle celebrazioni dei 500 anni dalla prima edizione del capolavoro di Ludovico Ariosto. Nella cittadina di Castelnuovo Garfagnana il poeta fu inviato dagli Estensi nel 1522 come governatore.

La mostra di Possenti, dal titolo “Altrove e altri luoghi. Occasioni e suggestioni dall'Orlando Furioso”, rappresenta una rilettura dell’opera da parte del pittore 83enne. Possenti nelle sue opere stabilisce sempre una sorta di colloquio con i protagonisti e i luoghi della letteratura. In questo caso l’artista presenta un'inedita galleria di personaggi ariosteschi, tratta dalla sua personalissima lettura del "Furioso": da Orlando ad Angelica, da Rinaldo a Sacripante, Astolfo, Marfisa, Gradasso, inserendo nella lista anche il brigante Moro, grande antagonista del governatore Ariosto nella Garfagnana del primo ''500 ed alcune tavole dedicate in particolare al rapporto fra Ariosto e la Garfagnana.
A tal proposito il soprintendente di Lucca e Massa Carrara, Luigi Ficacci, autore del testo critico nel catalogo della mostra (edito da Maria Pacini Fazzi) ha spiegato: "Antonio Possenti è artista di ispirazione letteraria, ma non è un illustratore. Spesso, la sua prodigiosa grafia e la versatilità eccezionale del suo uso del colore si animano sullo stimolo di opere letterarie, ma non si piegano a figurarne i testi”.
L’artista lucchese infatti si è servito della sua libertà creativa per riuscire a trasfigurare le figure ariostesche, trascinandole nel proprio mondo poetico, dando vita a nuove e sconosciute storie e figure. La mostra, a ingresso libero,  rimmarrà aperta fino al 31 agosto.

 


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio