160x142-haring-proroga.gif

Mercoledì, 26 Ottobre 2016 14:31

Taranto. Parco archeologico di Saturo, rievocazione sbarco di Falanto

Scritto da 

Dal 28 al 30 ottobre nel Parco archeologico di Saturo nelle vicinanze di Leporano (Taranto) sarà rievocato lo sbarco di Falanto, personaggio che la leggenda vuole sia stato il fondatore della città

TARANTO -   La manifestazione prevede laboratori, visite guidate e lo spettacolo teatrale di Cimaglia sull'età greca. Si tratta di una iniziativa nata da un progetto vincitore del finanziamento della Regione "In Puglia 365" ed è realizzato in collaborazione con l'associazione Terra e l'attore e regista Massimo Cimaglia. Per tutto il il week end, adulti e bambini potranno scoprire il Parco (nella marina di Leporano, provincia di Taranto), lavorare l'argilla, riprodurre vasi, divinita' e maschere del teatro greco e molto altro. 

Domenica 30 ottobre sarà la volta dello spettacolo teatrale "Lo Sbarco di Falanto", ideato, diretto ed interpretato da Massimo Cimaglia.

Il racconto parte dal mare, da un'imbarcazione di pescatori che simboleggia la nave dell'Ecista Falanto, fondatore di Taranto, e poi si sposta all'interno del Parco, in un itinerario lungo i resti della Villa Romana, per concludersi sotto la torre di avvistamento del XVI secolo.




300x250-banksy-proroga.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio