BANNER_WEB_160X142.jpg

Sabato, 10 Dicembre 2016 12:31

Sisma Centro Italia. Riaperta nelle Marche la Pinacoteca San Severino

Scritto da 

Chiusa dopo le forti scosse di ottobre la Pinacoteca, vero e proprio scrigno di arte che racchiude numerose pregevoli opere del '400, è stata dichiarata agibile e quindi riaperta dopo i sopralluoghi Aedes della Protezione civile

SAN SEVERINO MARCHE (MACERATA) - È stata dichiarata agibile, dopo i sopralluoghi effettuati dalla Protezione civile, la Pinacoteca civica "Padre Tacchi Venturi" di San Severino Marche, chiusa dopo le forti scosse di terremoto di ottobre. La Pinacoteca, vero e proprio scrigno d’arte degli Appennini che custodisce preziose opere di grandi artisti tra cui Vittore Crivelli (1440-1502), Niccolò Alunno (1430-1502) Paolo Veneziano, Lorenzo Salimbeni, con il fratello Jacopo maestro del Gotico fiorito, e alcuni dipinti di Lorenzo d'Alessandro (1462-1503), è dedicata a Padre Tacchi Venturi, uno studioso sanseverinate di storia delle religioni i cui eredi donarono alla città gran parte del Palazzo Tacchi Venturi dove attualmente è allestita. Tra le opere custodite ed esposte, di cui molte di proprietà della Curia arcivescovile, si trovano anche un Cristo deposto del XIII secolo, la Madonna della Pace di Pinturicchio (1454-1513),  la Madonna del Soccorso di Bernardino di Mariotto e molti esemplari di oreficeria sacra. Ma si possono mirare anche affreschi staccati da alcune chiese urbane e extraurbane del XIV secolo, che costituiscono un'antologia della pittura locale tardogotica. Insomma la riapertura della Pinacoteca, collocata in questo edificio del XV secolo, rappresenta un primo piccolo passo del territorio verso la normalità. 

Ultima modifica il Sabato, 10 Dicembre 2016 12:38

Banner  250x300.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio