160x142-02.jpg

Martedì, 07 Febbraio 2017 11:19

Varese. Sandrina Bandera è il nuovo presidente del Ma*Ga, Museo arte di Gallarate

Scritto da 

La neo presidente,  già soprintendente per il Patrimonio storico artistico ed etnoantropologico di Milano e Direttore della Pinacoteca di Brera, ha già esposto le linee guida e gli strumenti che verranno utilizzati per il suo progetto

VARESE - Il nuovo presidente del Ma*Ga, Museo arte di Gallarate (Varese) è Sandrina Bandera, già soprintendente per il Patrimonio storico artistico ed etnoantropologico di Milano e Direttore della Pinacoteca di Brera.

La neo presidente, dopo aver espresso la sua soddisfazione per l'incarico, ha sottolineato che tra le linee guida della sua direzione, vi sarà quella di sviluppare le potenzialità del museo rendendole moderne e attuali ed estendendole a livello internazionale. "Uno dei punti di forza del Museo - ha dichiarato Bandera - è costituito dalle sue collezioni, composta da opere acquisite e donate dal Premio Gallarate dal 1950 a oggi, ricche di opere straordinarie di maestri dell'arte italiana quali Carra', Soldati, Santomaso, Birolli, Vedova, Melotti, Fontana, Bonalumi, Munari, fino ai nomi più significativi dell'arte contemporanea, quali Massimo Bartolini, Loris Cecchini, Studio Azzurro, Adrian Paci e moltissimi altri". 

"Altra eccellenza del MA*GA - ha aggiunto Bandera - è il suo dipartimento educativo che propone iniziative volte a spiegare, attraverso laboratori e storytelling e affondi scientifici l'arte contemporanea, di non facile comprensione, al pubblico di ogni eta'". "Non va inoltre dimenticato il legame con il territorio. Il MA*GA è un museo fortemente legato al territorio. Tanto è vero che numerosi collezionisti, anche fuori città, hanno donato o depositato a lungo termine le loro importanti collezioni con opere che si integrano perfettamente con quelle permanenti del museo”. 

Infine il nuovo presidente ha esposto gli strumenti che verranno utilizzati per il suo progetto. In primis il potenziamento dell’Art Bonus, non solo per i restauri ma anche e soprattutto per le attività culturali ad ampio raggio che consentirà al donatore di entrare ufficialmente nel novero dei mecenati del MA*GA e godere di un regime fiscale agevolato nella misura di un credito di imposta pari al 65%. In secondo luogo la costituzione di una membership di grande prestigio, costituita da privati, collezionisti, aziende nazionali e internazionali che affiancheranno il museo nel sostegno delle attività ottenendo oltre che benefit mirati anche un ruolo di visibilità nell'istituzione, e la creazione dell'Associazione degli Amici del museo attraverso la partecipazione del pubblico che, con la tessera di Amico, avrà diritto oltre all'ingresso gratuito anche a partecipare a particolari iniziative quali viaggi a mostre e musei, conferenze, concerti e molto altro. 

E’ stato inoltre presentato il programma espositivo dei primi 6 mesi del 2017 che si sviluppa tra la sede di Gallarate, Palazzo Leone da Perego a Legnano e l'aeroporto di Milano Malpensa. Il 12 marzo di comincerà con la mostra dedicata a Marcello Morandini, artista, architetto e designer, in programma fino al 16 luglio e che troverà una sua estensione anche negli spazi dell'aeroporto di Malpensa.

Ultima modifica il Martedì, 07 Febbraio 2017 11:25

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio