160x142-02.jpg

Lunedì, 27 Marzo 2017 11:19

Genova. Tornano ad aprile i Rolli Days

Scritto da 

Dopo il grande successo delle tre edizioni del 2016, nei giorni 1 e 2 aprile 2017 Genova apre al pubblico i suoi straordinari Palazzi dei Rolli, Patrimonio dell'Umanità Unesco

GENOVA - Prosegue anche nel 2017 l'iniziativa nata per riscoprire e valorizzare uno dei grandi tesori della città di Genova, i Palazzi Rolli, le splendide residenze dell'aristocrazia genovese, edificate tra il Cinquecento e il Seicento e magnificamente decorate con affreschi, arredi, dipinti ad opera dei maestri del tempo. 

Per la prima volta dall’inizio della manifestazione nata nel 2009, saranno aperti 37 palazzi, un viaggio straordinario nella storia e nella meraviglia architettonica cinquecentesca  genovese  tra facciate dipinte, ninfei, giardini, cicli di affreschi, restauri e rinnovi.

Ai Palazzi più rappresentativi e meglio conservati verranno affiancate aperture di Palazzi meno noti, edificati nel cuore del Centro Storico, a testimonianza di un patrimonio architettonico che mostra esplicitamente la stratificazione dal XII al XVIII secolo. 

Tra le novità:

Palazzo Franco Lercari (Via Garibaldi, 3) dove si potrà ammirare lo straordinario affresco di Luca Cambiaso che raffigura l’impresa di Megollo Lercari con la costruzione del fondaco di Trebisonda, importante colonia genovese sita sul mar Nero. L’affresco vuole al tempo stesso ricordare la costruzione del palazzo Lercari in Strada Nuova, fornendo così un’idea dell’aspetto della via negli anni della sua apertura.

Palazzo De Franchi (Piazza della Posta Vecchia, 2) con gli affreschi di Bernardo Castello, che qui dipinse alcune Scene della Gerusalemme liberata con particolare attenzione al genovese Guglielmo Embriaco; e quelli di Domenico Fiasella, raffiguranti "Sansone che stermina i Filistei".

Palazzo Brancaleone Grillo (Vico Mele,6) recentemente restaurati e per la prima volta aperti al pubblico gli affreschi degli appartamenti a opera di Luca Cambiaso:  Nozze di Amore e Psiche e Storie di Marco Antonio; e di Lazzaro Tavarone, La raccolta della manna.

Verrà inoltre aperta al pubblico la Collezione del patrimonio artistico di Banca Carige,  che conserva  un importante nucleo di opere proveniente dalla dimora patrizia della famiglia Doria di Strada Nuova. 

Per agevolare la visita e suggerire spunti di lettura e di approfondimento, verranno proposti alcuni temi che collegheranno fra loro alcuni dei palazzi:

facciate dipinte - un'architettura raffinatissima negli spazi ristretti del centro storico genovese: le facciate sontuosamente decorate diventano strumento per mostrare ricchezza e cultura

ninfei e giardini - spazi nascosti, aperture inaspettate, scenografici scaloni: la segreta spettacolarità dell'architettura genovese si scopre solo varcandone i portoni.

restauri e rinnovi - preservare la bellezza nei secoli: stili, scelte e risultati diversi negli interventi di restauro dei Rolli, una storia nella storia.

cicli di affreschi a tema “imprese e condottieri” - le glorie di famiglia, le storie della Storia e del mito raffigurate negli affreschi del Palazzi dei Rolli, per celebrare i fasti dell'aristocrazia genovese.

I visitatori saranno accolti dagli studenti delle Scuole Secondarie di Secondo Grado e Universitari (in alternanza scuola/lavoro o tirocinio) e Ricercatori dell’Università degli Studi di Genova. Sono inoltre previste visite guidate dedicate alle persone non vedenti o persone sorde In occasione delle giornate dei Rolli Days Genova 2017, è possibile esplorare la mappa interattiva 3D Discovery Genova.

Prossimo appuntamento con i Rolli Days sarà il 14 e 15 ottobre 2017.

www.visitgenoa.it/it/rolli-days-genova-aprile-2017

Ultima modifica il Lunedì, 27 Marzo 2017 11:27

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio