160x142-haring-proroga.gif

Mercoledì, 29 Marzo 2017 13:18

Ravello Festival nel segno dell’arte con Mitoraj, Ferri e la Biennale di Venezia

Scritto da 

La sezione del Ravello Festival dedicata alle Arti Visive si apre con la presentazione delle opere pittoriche di Igor Mitoraj, di una installazione del grande fotografo Fabrizio Ferri e della mostra dedicata ai video d’arte dell’Archivio Storico delle Arti Contemporanee della Biennale di Venezia

NAPOLI - La sezione del Ravello Festival dedicata alle Arti Visive si apre con la presenza di Igor Mitoraj. Vanno infatti ad aggiungersi ai giganti bronzei presentati nelle strade e nelle piazze, tra cui piazzale dell’auditorium Oscar Niemeyer e i giardini di Villa Rufolo, un nucleo di opere su tela dell’artista franco-polacco, testimonianza della sua straordinaria poliedricità, e del concetto di  artista “capace di suscitare emozioni“.  Le otto tele verranno scoperte, all’interno della secolare cappella di Ravello, sabato 23 giugno. La mostra di opere di Mitoraj, allestita grazie alla preziosa collaborazione della Galleria d’Arte Contini, sarà visitabile fino all’8 settembre. 

Il Festival si pregerà anche del nome di un grande fotografo: Fabrizio Ferri, presente per tutta la durata della programmazione con una esclusiva installazione. Considerato uno dei massimi fotografi del nostro tempo Ferri ha costruito “La Memoria” intorno ad un’unica immagine fortemente evocativa che l’autore ha personalmente scelto inviandola dalla sua residenza di New York. 

Domenica 24 giugno sarà inoltre inaugurata la mostra VIDEO MEDIUM INTERMEDIUM che si propone come un’occasione unica per riscoprire i video d’arte dell’Archivio Storico delle Arti Contemporanee della Biennale di Venezia, che documentano, in particolare, la nascente videoarte in Europa all’inizio degli anni Settanta. Il percorso, allestito dall’architetto ravellese Raffaele Cioffi, nelle sale superiori di Villa Rufolo, propone 32 video selezionati da Bice Curiger, accompagnati da una scelta di fotografie di Gianni Melotti.

Il presidente della Biennale Paolo Baratta ha dichiarato: “Abbiamo accolto volentieri l’invito al colloquio con il Ravello Festival, lieti che abbia deciso di ospitare questa mostra molto rappresentativa per la Biennale di Venezia perché riguarda il patrimonio delle sue collezioni da poco restaurate. Video Medium Intermedium documenta la video arte negli anni del suo nascere, periodo di straordinario interesse che siamo felici possa essere conosciuto anche da un pubblico che frequenta un festival musicale. Siamo inoltre grati alla sensibilità del Presidente del Ravello Festival e dei suoi organizzatori, soddisfatti di questa collaborazione che è la prima e non sarà l’ultima”.  

www.ravellofestival .com - 089858422

Ultima modifica il Mercoledì, 29 Marzo 2017 15:00




300x250-banksy-proroga.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio