BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Martedì, 25 Luglio 2017 17:23

Furti di opere nel salernitano, trafugato anche un bassorilievo di Guttuso

Scritto da 

Le indagini si sono svolte con il supporto dei carabinieri del nucleo specializzato Tutela Patrimonio Culturale che hanno individuato e recuperato ulteriori opere d'arte, tra cui due pregiate statuette raffiguranti due "bambinelli" rinvenute presso un noto professionista salernitano

NAPOLI - Tra i furti effettuati in diverse chiese ed appartamenti del Salernitano e di Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli, c’è anche un bassorilievo di Renato Guttuso del valore di circa 700mila euro, trafugato nel dicembre del 2015 da una villa di Ravello.

Sono dieci complessivamente i furti che si sono consumati nella costiera amalfitana e all'interno di chiese a Vietri sul Mare. L’obiettivo dei ladri erano appunto le opere d’arte. Tra i beni sottratti, come già accennato, un bassorilievo di Guttuso, una statua raffigurante la Madonna Addolorata, un’altra statua del settecento raffigurante sempre una Madonna con corona in argento massiccio punzonato e un dipinto settecentesco. 

Le attività investigative hanno permesso non solo di  individuare gli autori dei furti, ma anche di recuperare la statua della Madonna dell'Addolorata che è stata restituita al parroco della chiesa di Santa Maria Ausiliatrice a Vietri sul Mare. 

Per questi reati, consumati tra il dicembre 2015 e il marzo 2016, i carabinieri hanno notificato sette ordinanze di custodia cautelare, sei ai domiciliari e un obbligo di dimora per furto aggravato e ricettazione. 

Ultima modifica il Martedì, 25 Luglio 2017 17:34


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio