160x142-02.jpg

Mercoledì, 09 Agosto 2017 13:10

Friuli. A Cividale emergono tracce di un grande edificio del VI-VII secolo

Scritto da 

Si tratta di un sepolcreto di età longobarda ricavato sopra un'area abitativa abbandonata di epoca poco precedente, con focolari, apprestamenti lignei e riadattamenti di strutture murarie preesistenti

TRIESTE - Gli scavi archeologici effettuati nel centro di Cividale (Udine), città patrimonio Unesco, in piazza Garibaldi e piazza San Giovanni in Xenodochio, hanno portato alla luce alcune strutture murarie, attualmente scavate solo in maniera parziale, che possono essere riconducibili  a un edificio di dimensioni notevoli, probabilmente una struttura pubblica, databile tra il VI-VII secolo. 

Questi scavi si sono rivelati di notevole interesse, hanno infatti permesso di  individuare elementi importanti per ricostruire la storia della città in un momento particolarmente complesso, ovvero il passaggio dall'epoca romana a quella altomedievale. Per tale motivo la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio del Fvg ha avanzato al Mibact la richiesta di un finanziamento urgente per realizzare un ampliamento dei lavori. 

Le indagini archeologiche sono state avviate agli inizi dell'anno in occasione di opere di riqualificazione viaria del Comune.

L'area interessata dagli scavi faceva parte dei possedimenti fiscali della Corte Regia, dove le fonti documentano l'esistenza di uno xenodochio (un ospizio per pellegrini) fatto erigere dall’élite longobarda nel corso dell'VIII secolo.

Attualmente il cantiere è stato sospeso in attesa del decreto ministeriale per il riavvio dei lavori, previsto per la fine di agosto. 

Ultima modifica il Mercoledì, 09 Agosto 2017 13:12

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio