BANNER_WEB_160X142.jpg

Giovedì, 14 Settembre 2017 11:57

Prende il via in Sicilia l'undicesima edizione del Festival “Le Vie dei Tesori”

Scritto da 

Franceschini:  "Sono certo che un'offerta culturale di qualità, come questa, renderà Palermo e la Sicilia ancora più attrattive agli occhi del mondo mettendole al centro di un progetto turistico più ampio”

PALERMO - Prende il via in Sicilia il Festival "Le Vie dei Tesori” nel quale oltre duecento tesori di interesse artistico, scientifico, storico, naturalistico, molti dei quali inediti, aprono alle visite guidate. 

In questa edizione 2017, la manifestazione che parte da Palermo - Capitale italiana della Cultura 2018 - si allarga quest'anno ad altre quattro città siciliane. Infatti nei weekend del 15-17 e del 22-24 settembre il progetto sbarca ad Agrigento, dove saranno visibili 19 luoghi, alcuni dei quali di solito non visitabili, tra questi alcuni della Valle dei Templi. A Caltanissetta, ricca di abbazie, dimore storiche, saranno 14 i luoghi,  a Messina 28 e a Siracusa 29, tra cui i vicoli bianchi di Ortigia, biblioteche, cortili e un carcere borbonico chiuso da vent'anni.

Il prossimo anno l’offerta si amplierà ulteriormente con altri siti e altre città.

Nei cinque fine settimana compresi tra il 29 settembre e il 29 ottobre, il Festival, giunto alla sua undicesima edizione a Palermo,  presenterà 120 luoghi aperti alle visite (anche per non udenti e non vedenti), un Festival Kids dedicato ai bambini; oltre 110 tour urbani guidati da storici, botanici, urbanisti, accademici; un "Itinerario contemporaneo" che aprirà contestualmente gallerie private e atelier d'artista; una serie di concerti in luoghi non convenzionali; un percorso dedicato al cinema con visite sui luoghi della città che sono stati set, dal "Gattopardo" a Ciprì e Maresco; e poi ancora, incontri e spettacoli teatrali.

Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, durante la presentazione della kermesse al Mibact, ha spiegato: "Da piccola manifestazione locale, Le Vie dei Tesori è divenuta negli anni un vero e proprio evento culturale di dimensione nazionale. Un evento - ha continuato il primo cittadino - che collega luoghi fisici, epoche storiche e soprattutto culture diverse. Evento che è divenuto uno fra i principali momenti del calendario culturale di Palermo e ora dell'intera Sicilia, accogliendo decine di migliaia di visitatori e turisti, divenendo esso stesso motivo e stimolo per migliaia di cittadini a riscoprire le proprie città e i propri territori”

Ilministro dei Beni e delle Attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, ha così commentato: "Il Festival 'Le Vie dei Tesori' ha il merito di valorizzare il patrimonio di bellezze storico artistiche diffuse sul territorio siciliano”. “Questo festival  - ha continuato il ministro - parte alla vigilia delle tante manifestazioni programmate per Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018 e conferma quanto questo prestigioso riconoscimento sia in grado di generare sinergie positive nei territori". "Sono certo - ha infine aggiunto Franceschini - che un'offerta culturale di qualità, come questa, renderà Palermo e la Sicilia ancora più attrattive agli occhi del mondo mettendole al centro di un progetto turistico più ampio”. 

Ultima modifica il Giovedì, 14 Settembre 2017 12:01

300x240.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio