BANNER_WEB_160X142.jpg

Mercoledì, 29 Novembre 2017 11:23

Venezia. L’Egitto arriva a Jesolo Lido

Scritto da 

Dal 26 dicembre 2017 al 15 settembre 2018 nei 1500 mq quadri dello Spazio Aquileia una grande mostra con preziosissimi reperti originali concessi da musei e collezioni pubbliche e private molto importanti

Ricostruzione della Tomba di Tutankamon Ricostruzione della Tomba di Tutankamon

VENEZIA - Spettacolo e rigore scientifico sono i due punti di forza di questa grande mostra dal titolo “Egitto. Dei, faraoni, uomini”, da dicembre a Jesolo Lido, che non teme di fare del racconto e dell’emozione la sua cifra.

L’esposizione, a cura di Emanuele Ciampini e Alessandro Roccati, è prodotta da Cultour Active e Venice Exhibition e promossa dalla Città di Jesolo con Culture Active e Venice Exhibition.

I preziosi reperti esposti provengono da musei e collezioni pubbliche e private molto importanti, a partire dal Museo Nazionale del Cairo per proseguire poi con il Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco di Roma, Museo Archeologico Nazionale di Firenze – Museo Egizio, Civico Museo Archeologico di Asti, Civico Museo di Storia ed Arte di Trieste.

Il pubblico sarà condotto alla scoperta di una grande civiltà, immergendosi nel mito che l’ha da sempre circondata, in un viaggio suddiviso in undici tappe che risulterà intensamente rivelatore di una grande pagina della storia universale. Il racconto sarà supportato da proiezioni animate e da postazioni multimediali interattive, che trasformeranno la conoscenza in scoperta e questa in meraviglia, grazie ad animazioni video, e schermi touch, il tutto realizzato – per i contenuti scientifici – sotto la regia di esperti egittologi.

Sarà inoltre possibile esplorare due delle più emblematiche camere sepolcrali egizie: la tomba dell’artigiano Pashed e la leggendaria tomba di Tutankhamon, “il faraone fanciullo” dodicesimo re della XVIII dinastia egizia, scoperta da Howard Carter nel 1922, entrambe perfettamente ricostruite in scala 1:1.

Protagonista assoluta sarà la mummia di Asti, da poco restaurata e mai esposta al pubblico, che coinvolgerà i visitatori in una vera e propria attività di ricerca scientifica tramite un’installazione multimediale. Grazie al supporto e alla collaborazione della polizia criminale, è stato possibile realizzare la ricostruzione del volto che sarà presentata in anteprima alla mostra e con il reparto di radio diagnostica dell’ospedale di Asti è stata realizzata una TAC sulla mummia che ha rivelato incongruenze e misteri per ora irrisolti, e che sta già richiamando l’attenzione dei più grandi studiosi ed egittologi. 

Una mostra dunque “orgogliosamente didattica”, che non significa dedicata esclusivamente alle scuole. Come spiegato dagli organizzatori, infatti, “Tutti abbiamo voglia di imparare e questa mostra offre infiniti spunti, suggestioni e puntuali informazioni”. 

Vademecum

EGITTO. DEI, FARAONI, UOMINI
26 Dicembre 2017 – 15 Settembre 2018
Giovedì 7 Dicembre, ore 11.00 
Jesolo (Ve) - Pala Arrex, p.zza Brescia 11
info: www.mostraegitto.com

 

Ultima modifica il Mercoledì, 29 Novembre 2017 11:39

Banner  250x300.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio