IMG_4882.JPG

Lunedì, 11 Dicembre 2017 11:02

Caserta, recuperata dai Carabinieri una statua del ‘400 rubata 32 anni fa dal duomo di Aversa

Scritto da 

Si tratta di un putto in marmo che adornava la cattedra vescovile. La scultura è stata individuata in una proprietà privata in provincia di Bari, al termine di una lunga indagine

CASERTA -  Al termine di una lunga e complessa indagine, coordinata dalla Procura di Genova e avviata nell'ottobre del 2016, i carabinieri dei nuclei Tutela patrimonio culturale di Genova, Bari e Napoli sono riusciti a recuperare la statua di un putto della fine del Quattrocento,  rubata 32 anni fa,  e che per secoli ha adornato la cattedra vescovile del duomo di Aversa.

Il risultato conseguito dai carabinieri del Tpc è avvenuto grazie al monitoraggio delle aste di beni culturali. Il putto era stato infatti acquistato da un privato presso una casa d'aste genovese, risultata estranea ai fatti.

Gli elementi descrittivi e fotografici presenti nella Banca dati dei beni culturali illecitamente sottratti, gestita dal comando carabinieri Tutela patrimonio culturale, si sono rivelati di fondamentale importanza per l’indagine. E’ grazie infatti a un’attenta analisi comparativa tra i dati descrittivi/fotografici dell’opera proposta in vendita dalla casa d’aste e quelli dell'opera trafugata dal duomo di Aversa presenti nella banca dati, che i militari sono riusciti ad identificare la statua del putto. 

Dopo una serie di verifiche approfondite nella provincia di Bari gli inquirenti sono riusciti a individuare l’ignaro acquirente e dunque a recuperare l’opera, che è stata restituita alla Diocesi di Aversa. 

Ultima modifica il Lunedì, 11 Dicembre 2017 11:04



IMG_4884.JPG

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio