WEB-160x142.gif

Domenica, 10 Gennaio 2016 22:27

Nicola Liberatore in mostra a Foggia

Scritto da 
"Contemporaneo e Barocco" è il titolo dell'esposizione tra le mura della suggestiva Chiesa del Carmine Vecchio
FOGGIA – Sarà inaugurata mercoledì 16 dicembre 2015, presso la Chiesa del Carmine Vecchio di Foggia, la mostra intitolata Contemporaneo e Barocco: una personale dell’artista Nicola Liberatore, nonché il primo degli appuntamenti previsti per il progetto Porte aperte al Carmine Vecchio, che allieterà tutto il periodo natalizio della città di Foggia  con eventi d’ arte,  musica, teatro, storia, tradizioni e gastronomia locale.

A realizzare e volere fortemente questa grande manifestazione, è l’Arciconfraternita dell’antica Chiesa del Carmine Vecchio, il cui obiettivo è quello di svelare le bellezze spettacolari del santo edificio e del quartiere, con la speranza di far nascere e rinascere il senso di comunità nei concittadini foggiani. Quale migliore Battesimo anche mediatico, se non una mostra d’arte di uno dei più famosi artisti locali?

Nicola Liberatore, nato a San Marco in Lamis e famoso anche sul suolo internazionale, farà da sacerdote battesimale all’evento,  al quale prenderà parte anche il critico ed esperto d’arte Gaetano Cristino, mostrando le sue opere intrise di profonda austerità e riflessioni spirituali, etiche e morali, in un contesto contrastante solo per i canoni d’arte con la quale fu costruita nel lontano 1648 : mini installazioni fatte di stoffe, merletti, carte, vivificano il passato dandogli di nuovo forma e voce, mostrandolo  tra le pastosità cromatiche dei pigmenti,  altari marmorei e ricche decorazioni a stucco della chiesa  barocca. Le  Donne, Madonne, Sante e Reginedel maestro Liberatore, alloggeranno tra le navate sussurrando il memento mori: di fare della memoria un memoriale,  ricercando l’essenza ontologica tra queste metaforiche mura, annichilite dall’uomo post moderno. Come le opere teatrali di Calderon della Barca, il grande drammaturgo teologico spagnolo, che accoglieva  in un unico corpo barocco  la profonda spiritualità e poetica dei suo personaggi, così Liberatore, unisce in una singola essenza  l’arte antica alla contemporanea, l’identità singola e collettiva in fieri alla memoria, la società lacerante e lacerata; donando l’armonia di così tanti elementi eterogenei, a chi, non solo cittadino della bella Foggia, vorrà partecipare all’aspersione straordinaria del semplice ma sociale senso di appartenenza alla reciprocità umana.

Vademecum

Contemporaneo e Barocco
Dal 16 dicembre 2015 al 16 gennaio 2016
Chiesa del Carmine Vecchio – Piazza Carmine – Foggia
Inaugurazione: mercoledì 16 dicembre, ore 18:00
orari: 10.00-12.00/18.00-20.00
(24-25-26-31 dicembre 2015 e 1 gennaio 2016 chiuso)

 

Ultima modifica il Mercoledì, 13 Gennaio 2016 13:38


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio