BANNER_WEB_160X142.jpg

Venerdì, 12 Gennaio 2018 16:50

A Foggia una rassegna dedicata a Renato Guttuso

Scritto da 

Alla Contemporanea Galleria d'Arte, dal 13 gennaio al 4 febbraio, una ricca rassegna dedicata al Maestro di Bagheria. Circa 30 opere per meglio conoscere le diverse fasi della sua ricerca e della sua pittura

BARI - La città di Foggia ospita nella Contemporanea Galleria d'Arte una ricca rassegna dedicata a Renato Guttuso, dal 13 gennaio al 4 febbraio. La mostra intende rivisitare la storia del Maestro di Bagheria e, attraverso il suo sguardo, i cambiamenti della società italiana, della quale è stato interprete e poeta. 

Scrive il critico Giuseppe Marrone: “Renato Guttuso è un artista in aperto confronto con l’epoca in cui visse e rimane impossibile poter cercare di limitare la potenzialità critica in una griglia che non tenga conto della complessità di un uomo che di questo confronto nutre il proprio senso morale esistenziale. La vita e la produzione artistica assieme alle visioni ideologiche sono un tutt’uno che si apre sul piano formale di contrasti necessari a fissare l’estensione della sua dimensione estetica”.

L’esposizione, realizzata in collaborazione con la Galleria De Bonis di Reggio Emilia, propone un percorso attraverso circa trenta opere, alcune delle quali rare e preziose, per meglio conoscere le diverse fasi della sua ricerca e la ricchezza tematica della sua pittura. In mostra dipinti ad olio su tela, chine, tecniche miste e matite di ogni decennio e di ogni soggetto caro all’artista: intense nature morte, figure, luoghi quotidiani e moderne scene di genere. Ampio spazio sarà dedicato non solo a studi preparatori, ma anche ad opere finite. Parte della mostra sarà inoltre incentrata su una dimensione più privata e intimista di Guttuso.

Si potranno ammirare chine rarissime raffiguranti la moglie ritratta dall'Artista durante i loro viaggi privati e non mancheranno, chiaramente, i famosi nudi dedicati a Marta Marzotto.  E poi ancora la serie originale “La Crocifissione” e una  selezione di chine e disegni su carta, per analizzare i diversi approcci di Guttuso alla figura. Infine l’opera dedicata all'eruzione dell'Etna pubblicata sul catalogo Fondazione Pirelli. 

Ultima modifica il Venerdì, 12 Gennaio 2018 16:55

Banner  250x300.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio