160x142 2.jpg

Lunedì, 11 Gennaio 2016 11:50

Perugia. Inaugurato il "Grande Nero" di Burri

Scritto da 
Dopo alcuni lavori di manutenzione e ripulitura la grande scultura è stata allestita alla Rocca Paolina
PERUGIA - È stato inaugurato nel Salone delle Acque della Rocca Paolina di Perugia, dopo alcuni lavori di restauro Il Grande Nero di Alberto Burri, la scultura che l’artista volle donare al capoluogo umbro.L’inaugurazione si è tenuta questa mattina alla presenza del  sindaco Andrea Romizi, dell’assessore comunale alla Cultura e Turismo, Maria Teresa Severini, del presidente della Fondazione Palazzo Albizzini-Collezione Burri, Bruno Corà, dell’assessore alla Cultura della Regione dell’Umbria, Fernanda Cecchini e del vicesindaco di Bratislava, città gemellata con Perugia, Iveta Plsekova.

La scultura di Burri si presenta come un grande monolite a forma di prisma irregolare dell’altezza di sette metri e mezzo. La struttura, realizzata in acciaio verniciato, è composta di sei elementi sovrapposti. L’elemento apicale si compone di una sezione a forma di lunetta mobile, in grado di ruotare grazie a un meccanismo che viene azionato elettricamente.

L’intervento di manutenzione straordinaria ha comportato una spesa di 38.000 euro. La scultura ha subito un intervento di ripulitura e la sostituzione del meccanismo elettrico. I lavori sono stati realizzati dalla ditta Kyanos, e fortemente voluti dall’amministrazione comunale, in collaborazione con la Fondazione Palazzo Albizzini-Collezione Burri, per celebrare il centenario della nascita del Maestro e, allo stesso tempo, come spiegato in una nota del Comune, per valorizzare il patrimonio culturale della città.

«Questo restauro – ha spiegato Romizi – è l’ulteriore esempio dell’importanza del connubio pubblico-privato». Il sindaco ha quindi ricordato che grazie a questo connubio, in particolare con l’Art Bonus, è stato possibile reperire fondi per altre importanti opere e monumenti della città. Ha poi sottolineato che «è una buona notizia per Perugia tornare a dare lustro a un’opera tanto importante come il Grande Nero e nei giorni prossimi avremo altre buone notizie come questa, a cominciare dall’inaugurazione di Piazza Grimana».

In concomitanza con l’esposizione del monolite è stata anche allestita (fino al 31 gennaio) una mostra fotografica dal titolo All’ombra dei ricordi. L’esposizione dedicata al grande artista umbro è stata allestita nella sezione del Museo civico di palazzo della Penna che espone, tra l’altro, permanentemente le celebri “lavagne” di Joseph Beuys.

Ultima modifica il Lunedì, 11 Gennaio 2016 11:56


300x250 2.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio