160x142 2.jpg

Martedì, 20 Marzo 2018 12:14

"Serie Imperiale": i wall painting di Flavio Favelli a Bazzano

Scritto da 

Le due pitture murali dell’artista bolognese sono realizzate in due luoghi simbolo: la ex Casa del Popolo e la ex miniCoop, entrambi nel vecchio quartiere operaio della cittadinina in provincia di Bologna

BOLOGNA - Inaugura sabato 24 marzo alle ore 18.00 il progetto Serie Imperiale di Flavio Favelli, a cura di Elisa Del Prete e Silvia Litardi promosso dall’associazione culturale Nosadella.due su commissione pubblica della Fondazione Rocca dei Bentivoglio (Valsamoggia, Bologna), vincitore della seconda edizione di Italian Council 2017, ideato dalla Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane (DGAAP) – Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo.

Nel piccolo comune in provincia di Bologna, l’artista ha realizzato due wall painting site specific in due luoghi particolarmente significativi, carichi di immagini e storia, parte di un unico complesso architettonico: la ex Casa del Popolo e la ex miniCoop. 

I soggetti dipinti si ispirano all’iconografia di francobolli storici del Regno d’Italia, appartenenti alla serie “Imperiale” emessa dal 1929 e in uso fino al 1946, su cui era rappresentato il volto di Vittorio Emanuele III con una ulteriore sovrastampaIl timbro era necessario a decretare un diverso stato di appartenenza del francobollo, e qui in particolare quello della “Repubblica Sociale Italiana”, e di “Zara”, occupazione tedesca dopo l’8 settembre 1943.

Favelli ha riprodotto su muro l’effige del sovrano come originariamente figurata sui francobolli storici, portando una riflessione sulle immagini e sui segni di un periodo molto preciso della storia d'Italia, che rappresenta ancora un capitolo sensibile e problematico per il nostro paese.

Le immagini che l'artista ha scelto provengono da una sua raccolta di oggetti recuperati e trovati, che si compone, oltre che di francobolli, di oggetti semplici, d’arredo e uso comune, di mobilia, suppellettili, insegne, ovvero di tutto ciò che riporta alla sua memoria immagini personali. I suoi assemblaggi, collage e sculture sono caratterizzati da documenti, oggetti e frammenti legati alla quotidianità e alla propria vicenda biografica che l’artista riconfigura in nuove immagini poetiche e visionarie.

Nell’arco del 2018 il progetto attraverserà altre due fasi operative distinte denominate strappo e otturazione, che daranno origine a un'opera composita su più supporti, metafora dello stratificarsi della storia italiana cui l'opera fa riferimento.

La fase dello strappo, a cura del Laboratorio di restauro Camillo Tarozzi, consisterà nel processo di trasposizione su tela dei due dipinti, e nella trasformazione delle due opere in un dittico. Nella fase dell'otturazione Favelli invece si prenderà cura dei due “buchi” generati dalla rimozione dei dipinti "riempiendo" i negativi con nuovo intonaco. Un semplice gesto di stuccatura e rattoppo, che lascerà traccia del processo rievocando di nuovo la presenza dell'opera.

Spiega Favelli: L'operazione artistica al grado zero dell'otturazione coincide qui con l'origine stessa dell'atto artistico: occuparsi di due buchi  in due luoghi considerati "squallidi", pone l’accento sul fatto che l’artista ha un punto di vista differente, vede il bello dove di solito il costume del suo tempo non lo vede perché è un bello che passa per il pensiero e quindi diverso.

I due wall painting saranno visibili al pubblico gratuitamente nei rispettivi siti (ex Casa del Popolo ed ex miniCoop) fino al 3 giugno 2018 ogni weekend (sabato e domenica 9.30 - 12.30, in occasione delle visite guidate e su appuntamento).

Vademecum

Flavio Favelli
SERIE IMPERIALE
Pittura
24 marzo - 3 giugno 2018
inaugurazione sabato 24 marzo, ore 18.00
ex miniCoop e Casa del Popolo
via Ceré 12, Valsamoggia - località Bazzano (Bologna)
Orari di apertura: sabato e domenica 9.30 - 12.30 su appuntamento o in occasione delle visite guidate
Ingresso gratuito
Per info sul programma delle attività collaterali e prenotazioni visite
tel. 051-836405 - 339-7612628 (telefonare da lunedì a sabato, 9.00-13.00)
oppure scrivere una e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.frb.valsamoggia.bo.it
 

Ultima modifica il Mercoledì, 21 Marzo 2018 10:19


300x250 2.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio