160x142-picasso.gif

Venerdì, 21 Dicembre 2018 12:36

A Pisa la personale di Ozmo

Scritto da 

La mostra, occasione per conoscere il lavoro di uno dei più noti artisti di Street Art in Italia, è ospita al Fortilizio e Torre Guelfa dal 21 dicembre 2018 al 3 febbraio 2019

PISA -  "Ozmo, Every walls in town tells a story" è la mostra del celebre street artist che apre i battenti venerdì 21 dicembre al Fortilizio e Torre Guelfa di Pisa

L’esposizione è realizzata dall'associazione "Start- Open your eyes", con il contributo del Comune di Pisa e della Fondazione Pisa e la collaborazione dell'Università di Pisa, della Fondazione Palazzo Blu e del Consiglio Regionale della Toscana. 

Andrea Buscemi, assessore alla cultura del Comune di Pisa, presentando la mostra, ha sottolineato: "Siamo lieti di ospitare in uno spazio espositivo così esclusivo come il Fortilizio e la Torre Guelfa, un artista come Ozmo, la cui fama internazionale non gli fa dimenticare le origini pisane.  Lo straordinario patrimonio artistico della città non deve impedirci di osservare e promuovere anche quel che succede nella nostra epoca. E siamo convinti - ha detto ancora l’assessore - che il lavoro di Ozmo rappresenti un momento di resistenza rispetto all'imbarbarimento cui stiamo assistendo, anche dal punto di vista artistico e culturale. L'auspicio è che questa mostra sia una tappa verso future collaborazioni da costruire".

A curare l’esposizione è Gian Guido Maria Grassi che racconta: "Pisa dal fatidico 1989, quando Keith Haring dipinse ‘Tuttomondo’ donandolo alla città, è stata all'avanguardia diventando uno dei principali epicentri europei dell'arte urbana e sapendo coniugare i linguaggi contemporanei con la propria gloriosa tradizione. L'associazione Start Open you eyes continua a dare il proprio contributo a questa storia con i murales di Porta a Mare; con questa mostra fornisce una nuova importante occasione per studiare, divulgare e storicizzare il lavoro di uno dei padri della Street art italiana, tra i più conosciuti artisti italiani nel panorama internazionale, Ozmo. L'artista pisano, precursore di un movimento culturale prima ancora che artistico, mostra con oltre 50 quadri in tela e pvc di recupero come la Street art sia ormai definitivamente entrata anche nelle collezioni e nei contesti museali prestigiosi"

"Una mostra straordinaria di street art, trasferita ed allestita in uno spazio chiuso: la fortezza della Cittadella di Pisa. - Così Roberto Pasqualetti, responsabile dell’allestimento descrive l’esposizione:  È uno spazio ‘verticale’, le cui caratteristiche architettoniche, dalle pareti di grande altezza, ben si prestano ad accogliere i murales e i graffiti”. 

Si parte dal piano terra, dove, in corrispondenza dell'antica Porta Degathia, ovvero la ‘dogana’ del Fortilizio ghibellino, è istallata la grande e suggestiva opera dedicata alla 'Giustizia’. Il percorso espositivo prosegue salendo su per le scale, di livello in livello, qui sono esposte 50 fra le creazioni più significative di Ozmo. A metà del percorso si possono visionare con due monitor, interviste dell'artista e video ripresi durante le fasi di esecuzione dei murales. Completa l'esposizione, l'allestimento, all'interno della Torre adiacente al Fortilizio, di pannelli fotografici riproducenti le pitture murali dell'artista, realizzati in Italia e nel mondo.

Vademecum

Fortilizio e Torre Guelfa di Pisa
“Ozmo, Every walls in town tells a story”
21 dicembre 2018 - 3 febbraio 2019
ingresso libero
dal martedì alla domenica
dalle 11.00 alle 19.00

Ultima modifica il Venerdì, 21 Dicembre 2018 12:39



250x300Haring.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio