WEB-160x142.gif

Mercoledì, 24 Luglio 2019 09:30

Firmato accordo triennale tra Fondazione Torino Musei, Centro Culturale San Giuseppe e l’Associazione Govone Residenza Sabauda

Scritto da 

L’accordo prevede la realizzazione di progetti nell’ambito delle iniziative Creativamente Roero e Govone Contemporaneo per la valorizzazione del patrimonio storico, architettonico e artistico presente nel territorio del Roero in provincia di Cuneo

TORINO - E’ stato siglato nei giorni scorsi un accordo quadro tra Fondazione Torino Musei (che cura e gestisce il patrimonio e le attività della GAM - Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, Palazzo Madama - Museo Civico d’Arte Antica e MAO Museo d’Arte Orientale di Torino) e gli Enti promotori di Creativamente Roero e Govone Contemporaneo. 

Cosa prevede l’accordo 

· Contribuire all’attività di promozione e diffusione dei beni e delle attività culturali situati nelle aree di riferimento e, in generale, a perseguire lo sviluppo di tali territori in ambito culturale, turistico e socio economico, sostenendo un’ampia condivisione dei progetti attraverso un’adesione partecipata.

· Collaborare allo sviluppo di progetti comuni che soddisfino gli obiettivi definiti dai rispettivi scopi statutari.

· Attuare eventi di riconosciuto valore culturale, coinvolgendo un pubblico numeroso: cittadini, turisti, esperti di settore, anche grazie alla collaborazione tra importanti istituzioni del territorio.

· Promuovere visite guidate e tour che abbiano come meta da un lato l’offerta culturale diffusa del territorio in cui si sviluppano i progetti Creativamente Roero e Govone Contemporaneo, e dall’altra i musei che fanno capo alla Fondazione Torino Musei.

· Implementare i fondi delle biblioteche del territorio di riferimento di Creativamente Roero e Govone Contemporaneo attraverso la concessione gratuita da parte della Fondazione Torino Musei di volumi realizzati dai propri musei.

· Assicurare da parte della Fondazione il supporto e la partecipazione alla commissione per l’assegnazione del Premio Castello di Govone, destinato a personalità italiane e straniere che con la loro professione hanno sostenuto e valorizzato le arti visive contemporanee.

Creativamente Roero ad oggi ha messo in rete undici Comuni del Roero con il coordinamento e la supervisione del Centro Culturale San Giuseppe di Alba. Ha lo scopo di attivare relazioni stabili tra artisti, invitati nelle varie residenze, e le comunità locali, dando vita, attraverso le opere prodotte, a un percorso d’arte che permane come elemento di valorizzazione dei Borghi. Nel 2019, vista la peculiarità dei quattro Borghi ospitanti la manifestazione, Monticello d’Alba, Pocapaglia, Vezza d’Alba e Sommariva del Bosco, la fonte di ispirazione sarà il bosco e il rapporto con la natura, elementi di grande rilievo in questi luoghi.

Il progetto è realizzato con il sostegno di Fondazione CRC, Fondazione CRT e Compagnia di San Paolo.

Govone Contemporaneo si caratterizza come una serie di azioni atte a rafforzare la presenza del Castello Reale di Govone - che fa parte del Circuito delle Residenze Sabaude quale patrimonio storico-architettonico tutelato dall’UNESCO.

Il progetto è realizzato con il sostegno di Compagnia di San Paolo nell'ambito dell'edizione 2018 del bando "Luoghi della Cultura".

Ultima modifica il Mercoledì, 24 Luglio 2019 02:18


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio