WEB-160x142.gif

Lunedì, 02 Settembre 2019 10:58

A Siracusa riapre al pubblico la Fonte Aretusa, uno dei simboli della città. Immagini

Scritto da 

Dopo un intervento di adeguamento strutturale e funzionale, un percorso di visita consente di  ammirarne dall’interno la bellezza, accompagnati dalla voce di Isabella Ragonese

SIRACUSA - Ha riaperto al pubblico, lo scorso 6 agosto 2019, la Fonte Aretusa che, da oltre duemila anni, è uno dei simboli della città di Siracusa

Il percorso di visita, accompagnato dalle voci italiane di Isabella Ragonese, Sergio Grasso e Stefano Starna (l’audioguida è disponibile anche in lingua inglese, francese, spagnola e cinese), restituisce l’emozione di un "viaggio" accanto allo specchio di acqua dolce popolato dai papiri nilotici (da qui il nomignolo  funtàna de’ pàpere) e da animali acquatici. 

Le acque che scorrono nel sottosuolo di Ortigia, ragione prima della sua fondazione, ritornano in superficie al suo interno, dove il mito vuole che si uniscano a quelle del fiume Alfeo. Si tratta di un mito straordinario, cantato nei secoli da poeti, musicisti e drammaturghi. La storia di Aretusa e Alfeo è una storia d’amore, inizialmente non corrisposto, tra una ninfa e un fiume che inizia nella lontana Grecia e trova qui il suo epilogo, simbolo del legame che esiste tra Siracusa e la madrepatria dei suoi fondatori.

Ma la Fonte Aretusa è anche il luogo nelle cui acque, nel corso dei secoli, filosofi, re, condottieri e imperatori si sono specchiati e genti venute da lontano, molto diverse tra loro, sono rimaste affascinate, anche attraverso le numerose trasformazioni del suo aspetto esteriore.

Dalla Fonte si gode un tramonto che Cicerone descrisse “tra i più belli al mondo” e la vista del Porto Grande dove duemila anni fa si svolsero epiche battaglie navali che videro protagonista la flotta siracusana e dove le acque di Alfeo e Aretusa si disperdono nel mare in un abbraccio eterno.

L’intervento di valorizzazione della Fonte è stato elaborato da  Civita Sicilia, come concessionario del Comune di Siracusa, con la collaborazione della Fondazione per l’Arte e la Cultura Lauro Chiazzese.  Per la parte architettonica il progetto è opera di Francesco Santalucia, Viviana Russello e Domenico Forcellini, con la collaborazione della Struttura Didattica Speciale di Architettura di Siracusa e la consulenza scientifica di Corrado Basile, Presidente dell’Istituto Internazionale del papiro - Museo del Papiro.

Vademecum

Siracusa, Largo Aretusa 
Apertura al pubblico
dal 6 agosto 2019
Orari
Dal 6 agosto al 30 settembre 2019
Dal lunedì alla domenica ore 16.00 – 22.00 
(La biglietteria chiude mezz’ora prima)
Dal 1° ottobre 2019 in corso di definizione
Info e prenotazioni
+39 0931 65681
+ 39 3357304378
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.fontearetusasiracusa.it

 

Ultima modifica il Lunedì, 02 Settembre 2019 11:03


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio