160x142-banksySarzana.gif

Domenica, 06 Dicembre 2020 17:47

Mudec, Museo delle Culture di Milano: apertura straordinaria per il 7 e 8 dicembre del Mudec Design Store

Scritto da 

Da anni punto di riferimento per gli appassionati di design, trae ispirazione dalle collezioni permanenti del Museo ed è concepito come una sorta di wunderkammer che raccoglie oggetti nuovi e spettacolari

MILANO - Anche se i Musei sono chiusi, a seguito dell’ultimo Dpcm governativo, Il Mudec, Museo delle Culture di Milano, apre straordinariamente al pubblico il 7 e 8 dicembre, il suo negozio, ovvero il Mudec Design Store. 

L’apertura sarà dalle 10.00 alle 19.30, con tante novità e originali idee regalo per tutti gli appassionati di design e non solo.  Infatti, oltre a un’ampia selezione di libri italiani e internazionali per adulti e bambini, lo store raccoglie oggetti d’arredo, bijoux, abbigliamento, giocattoli e tanti altri articoli di design dei migliori brand: Alessi, Seletti, Qeeboo, Guzzini, Bosa, LabSolue, Magis, Enza Fasano, Casarialto, Max Benjamin, Melissa sono solo alcuni dei grandi nomi che si possono trovare all’interno del negozio, insieme ad una vasta gamma di prodotti realizzati da designer emergenti.

Da anni punto di riferimento per gli appassionati di design, il Mudec Design Store trae ispirazione dalle collezioni permanenti del Museo delle Culture ed è concepito come una sorta di wunderkammer che raccoglie oggetti nuovi e spettacolari. All’interno dello store convivono tradizione e innovazione, maestri del Design e giovani emergenti. 

Vademecum

Mudec Design Store
via Tortona 56, Milano
Apertura straordinaria 7- 8 dicembre 2020 dalle 10.00 alle 19.30 con orario continuato
T + 39 02 84293707 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

Ultima modifica il Domenica, 06 Dicembre 2020 17:52


300x250-banksySarzana.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio