160x142-banksySarzana.gif

Giovedì, 04 Febbraio 2021 16:26

Nasce a Modena CUBO.M, il museo delle cucine Bompani. Settant’anni di storia italiana, cultura e design

Scritto da 

Dalla nascita nel 1954 in pieno boom economico, fino alla fabbrica a energia solare di oggi, attraverso rivoluzioni culturali, sfide imprenditoriali, l’azienda ha lasciato il segno nella storia del design

1965 Catalogo 1954-1965 – Il nuovo palazzo degli uffici descritto nel depliant aziendale del 1965 come “esempio di architettura sobria e funzionale” 1965 Catalogo 1954-1965 – Il nuovo palazzo degli uffici descritto nel depliant aziendale del 1965 come “esempio di architettura sobria e funzionale”

MODENA - Anche un elettrodomestico può essere lo specchio fedele della società che cambia. Con il proposito di raccontare quasi settant’anni di storia italiana, cultura e design, è nato a Modena CUBO.M, il museo delle cucine Bompani. Al momento il debutto è avvenuto online, a causa della situazione pandemica, ma appena possibile si potrà visitare anche di persona.

Un percorso espositivo, curato da Paolo Battaglia, che si snoda attraverso modelli originali di ogni epoca, immagini storiche, video e testimonianze. Sono visibili modelli originali di cucine risalenti a ogni decennio a partire dagli anni 50. "Il modello 9100 del 1971, simpaticamente battezzato "Baby" è stata per molti anni la cucina più venduta in Italia, e si è conquistata un posto nella collezione permanente del Triennale Design Museum, il primo museo del design italiano" spiega Rebecca Michinelli, Responsabile del Museo.

L’esposizione mostra la storia aziendale in continuo dialogo con la storia industriale italiana e più in generale con l'evoluzione della cultura materiale. Attraverso questo intreccio, il Museo guida i suoi visitatori attraverso tre percorsi tematici: la bellezza e l’evoluzione dello stile italiano attraverso l’esposizione dei prodotti storici di Bompani; la manifattura italiana che sarà il racconto dell’epopea imprenditoriale dagli anni del miracolo economico ad oggi; la cultura e in particolare l’evoluzione della vita in cucina degli italiani.

“Con la nascita di questo museo abbiamo realizzato un sogno che avevamo nel cuore da tempo – spiega Enrico Vento, amministratore delegato di Bompani - Volevamo raccontare l’epopea di un marchio storico italiano e ripercorrere un pezzo di storia da un punto di vista privilegiato per noi emiliani: quello della cucina. La storia del brand BOMPANI è anche quella di tanti imprenditori e operai che nel secondo dopoguerra, partendo dal nulla, hanno dato vita al più grande patrimonio della nostra economia di oggi: il Made in Italy. Il museo della cucina Bompani vuole raccontare la nostra idea di Made in Italy e di impresa, fatta di bellezza, di cultura e di una sapiente manifattura. CUBO.M è un percorso nel tempo attraverso immagini, filmati, racconti e testimonianze dirette nel quale tutti potranno un po’ riconoscersi”.

Il tour digitale del museo da casa propria è possibile accedendo al sito www.bompani.it/cubom-it.

Ultima modifica il Martedì, 16 Febbraio 2021 15:37


300x250 Michelangelo - artemagazine.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio