IMG_4882.JPG

Mercoledì, 11 Aprile 2018 11:49

Design Week 2018. BASE Milano ospita "Trouble Making. Who’s making the city?"

Scritto da 

La mostra offre una lettura di alcuni fenomeni collettivi che coinvolgono la realtà urbana: dall’esplosione dell’attività dei corrieri ai nuovi circuiti del turismo di massa, fino ai processi innescati dalla sharing economy, dall’home sharing e dall’informazione online fai-da-te

BASE lounge BASE lounge

MILANO - "Trouble Making. Who’s making the city?" è il titolo della mostra commissionata da BASE Milano e a cura di Raumplan sui fenomeni di massa e le reti virtuali che stanno cambiando il volto delle nostre città. L’esposizione si svolgerà dal 17 al 22 aprile 2018, in occasione della Design Week.

BASE rappresenta un punto di riferimento fondamentale per l’innovazione, la creatività e la cultura, proponendosi anche come caso studio per nuovi modelli di rigenerazione urbana: uno spazio pubblico, gestito da un’impresa sociale privata, non-profit, frutto di un consorzio misto di associazioni e imprese private, auto-finanziato, che vive sul mercato, con una programmazione partecipativa e miscellanea, costruita insieme a molteplici attori culturali della città.

I contributi nell’ambito della mostra "Trouble Making. Who’s making the city?" indagano le conseguenze e l’impatto dei grandi flussi globali di capitali, informazioni, merci e turisti, sulle realtà a scala locale e sulla vita delle persone.
Tra i progetti esposti: l’analisi delle fotografie degli alloggi di Airbnb a cura di Calibro, Donato Ricci e Òbelo che individuano i capisaldi di un’estetica omologante caratteristica degli interni delle case e delle camere in affitto sulla piattaforma; le fotografie di Delfino Sisto Legnani che ritraggono alcuni dispositivi come i bottoni di Amazon e le serrature smart controllabili in remoto per la consegna dei pacchi; il filmato realizzato da Louis De Belle e Giacomo Traldi che racconta gli itinerari cittadini del turismo su gomma; un’indagine fotografica sui corrieri del food delivery realizzata da Louis De Belle insieme a Nicolò Ornaghi; un contributo sulle conseguenze urbane dei flussi di informazione online presentato da Giga Design Studio e Superinternet. Il percorso espositivo chiude con una scultura di Ayr che si appropria di uno dei più famosi prodotti di Achille Castiglioni.

Tra i casi studio di progettazione urbana, la stessa BASE Milano che presenterà al pubblico una nuova porzione di spazi in corso di rigenerazione – da 6.000 a 12.000 metri quadri –, con nuovi prototipi di servizi e funzioni: una portineria di quartiere di nuova concezione, una rinnovata officina interna in condivisione e un cortile che da area di carico-scarico industriale viene restituito alla città e trasformato in spazio per l’intrattenimento culturale.

Durante la Design Week 2018 sono previste anche delle serate musicali negli spazi reinventati di BASE. Tutte le sere all’ora dell’aperitivo, ci sarà musica nel cortile (tempo permettendo) dell’ex-Ansaldo, trasformato da piazzale di carico scarico industriale e luogo sociale e culturale, dancefloor e bar. Le serate proseguono poi fino a tarda notte all’interno dell’ex-edificio industriale.

Inoltre, per tutta la durata della Design Week, Radio Raheem - la web radio indipendente di Milano - si trasferisce ne La Portineria dell’Ex Ansaldo con la propria programmazione, fatta di musica e interviste ai protagonisti del design, e non solo.

Vademecum

BASE Milano
Con il patrocinio del Comune di Milano
Un progetto di: ARCI Milano, Avanzi, esterni, h+, Make a Cube3
Partner della Design Week 2018
Media partner: Domus, Zero
Con il supporto di: Tortona Design Week
Partner: Ageas UmbertoPiedi, AmicoBlu, Desamanera, 90x100 FERRO
INFORMAZIONI BASE Milano
Via Bergognone 34
base.milano.it
fb: https://www.facebook.com/BaseMilano.aplaceforculturalprogress/
twitter: @basemilano | instagram: base_milano | hashtag: #basemilano

Ultima modifica il Mercoledì, 11 Aprile 2018 11:54



IMG_4884.JPG

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio