160x142-02.jpg

Flash News

ROMA - Una turista tedesca è stata denunciata a piede libero per danneggiamento aggravato su edifici di interesse storico e artistico dai carabinieri della stazione Roma Piazza Dante, su segnalazione della Soprintendenza Speciale del Colosseo, dopo aver inciso, lo scorso 8 agosto, la scritta  "Suba" su una colonna marmorea alla base di un'arcata, situata al piano superiore dell'Anfiteatro. 

La donna è stata quindi fermata dai militari e immediatamente condotta in caserma. Sequestrata anche la moneta con la quale aveva realizzato l’incisione. 

BOLOGNA - La mostra ’”Van Gogh - The Experience” resterà nell'ex chiesa San Mattia fino a metà novembre. Con 40mila biglietti venduti l’esposizione, inaugurata lo scorso 4 maggio, ha conquistato gli spettatori bolognesi. Da qui la decisione di Ninetynine e Grande Exhibitions di posticiparne il termine.  Molto apprezzati anche gli appuntamenti collaterali, come “Van Gogh Alive Taste Experience” e “Van Gogh Fashion and Art Experience”, che ha fuso arte e moda, musica e danza. 

Spiega in una nota l'ad di Ninetynine, Simone Mazzarelli: "Dopo il boom di Roma la mostra sta registrando numeri importanti anche nella tappa bolognese. La decisione di farla restare per tutto l'autunno è dovuta in parte anche alle pressanti richieste di proroga da parte delle scuole".

FIRENZE - La proposta arriva dal direttore della Galleria degli Uffizi,  Eike Schmidt, con l’obiettivo di adeguare i prezzi del museo fiorentino a quelli di altri grandi musei europei, come il Louvre di Parigi e il Prado di Madrid. L’aumento del biglietto, attualmente di 8 euro più quattro di prenotazione, a partire da marzo 2018 arriverà a costare 20 euro. Mentre da novembre a febbraio, dunque in bassa stagione, sono previsti sconti fino al 50%.  Questo, a detta di Schmidt, anche per una migliore ridistribuzione delle visite degli stranieri nei mesi di minore affluenza.

MILANO -  Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano, insediatosi il 6 luglio ha confermato Giuliano Urbani Presidente della Fondazione.

Urbani è Presidente della Fondazione dal 2009. Precedentemente è stato Ministro per la Funzione pubblica e gli Affari regionali (1994-1995), Ministro per i Beni e le Attività Culturali (2001-2005), Presidente del Consiglio Europeo dei Ministri della Cultura (2003) e Deputato dal 1994 al 2005. Ha insegnato nelle Università di Firenze e Torino, alla LUISS di Roma e alla Bocconi di Milano, di cui è Professore Emerito. Cavaliere di Gran Croce al Merito della Repubblica Italiana, è stato Coordinatore  del  Comitato  interministeriale  per  l’Anno  Culturale  della  Cina  in  Italia (2010-2011) e Coordinatore del Comitato per  l’Anno  della  cultura  e  della  lingua  russa  in  Italia  e dell’Anno della cultura e della lingua italiana in Russia (2011).

Paola Leoni, Senior Partner e Amministratore Delegato di LCA (Leoni Corporate Advisors), società internazionale di consulenza strategica,  è stata invece nominata Vice Presidente.

ROMA - Il 12 luglio è prevista una assemblea generale del personale dell'area Archeologica Centrale di Roma presso l'Anfiteatro Flavio, dalle 8.30 alle 12.30. Ad annunciarla una lettera indirizzata al soprintendente Francesco Prosperetti firmata dai sindacati Flp, Usb e Federazione Intesa e divulgata attraverso una nota. Quattro i punti all’ordine del giorno: "numeri minimi per l'apertura dei due siti archeologici centrali; situazioni pagamenti competenze accessorie e progetti locali 2016- 2017; salubrità e sicurezza dei posti di lavoro. 

La Soprintendenza Speciale di Roma, in previsione dell’assemblea, ha quindi attivato le procedure per garantire la regolare apertura del circuito Colosseo - Foro Romano e Palatino. Si tratta di “strumenti previsti dal Decreto Legge 146 del 2015, - spiega una nota -  che inseriva i luoghi della cultura tra i servizi pubblici essenziali”. “L’apertura sarà possibile grazie al personale di altre sedi della Soprintendenza Speciale di Roma, che sarà assegnato al Circuito Colosseo - Foro Romano e Palatino nell'orario dell'assemblea richiesta dai sindacati" - conclude la nota. 

Venerdì, 30 Giugno 2017 18:07

Il 2 luglio torna #domenicalmuseo

Scritto da

ROMA - Il 2 luglio torna #domenicalmuseo, l'iniziativa frutto della riforma tariffaria introdotta dal ministro dei Beni e delle Attività culturali Dario Franceschini, che prevede l'ingresso gratuito in tutti i luoghi della cultura statali la prima domenica di ogni mese. Dal parco archeologico di Herakleia a Policoro ai Musei Reali di Torino, da Castel del Monte a Andria alla Pinacoteca di Brera a Milano, dalla Pinacoteca Nazionale di Sassari al Museo Nazionale di Villa Pisani a Stra fino agli Uffizi di Firenze, il Colosseo a Roma e gli Scavi di Pompei sono centinaia i siti del Mibact che domenica prossima apriranno liberamente le porte al pubblico domenica prossima. L'elenco completo, che comprende anche molti musei dei tanti Comuni che in tutta Italia hanno aderito all'iniziativa, è disponibile in continuo aggiornamento sul sito del Mibact all'indirizzo www.beniculturali.it/domenicalmuseo. 

MILANO - L'esposizone chiuderà domenica 18 giugno. Per consentire al pubblico un maggiore affluenza - si legge in una nota -  venerdì 16, sabato 17 e domenica 18 giugno, l'orario di apertura sarà fino alle 22.30 (ultimo ingresso un'ora prima della chiusura).

Keith Haring. About Art, curata da Gianni Mercurio, promossa e prodotta dal Comune di Milano-Cultura, Palazzo Reale, Giunti Arte mostre musei e 24 ORE Cultura - Gruppo 24 ORE, con la collaborazione scientifica di Madeinart, con il prezioso contributo della Keith Haring Foundation, presenta 110 opere, molte di dimensioni monumentali, alcune delle quali inedite o mai esposte in Italia. Per gli ultimi giorni di apertura, si legge ancora nella nota, il bookshop praticherà particolari sconti sugli oggetti esposti. 

VENEZIA - Karole Vail, già curatrice del Museo Solomon R. Guggenheim  è stata nominata direttrice della Collezione Peggy Guggenheim di Venezia e della  Fondazione Solomon R. Guggenheim di New York.  Storica dell’arte, nonché nipote della celebre collezionista americana, fa parte dal 1997 dello staff curatoriale del Guggenheim e ha curato recentemente la retrospettiva Moholy-Nagy: Future Present e sta preparando una mostra, per il prossimo anno, su Alberto Giacometti. 

La notizia della nomina è stata data dal direttore generale della Fondazione americana, Richard Armstrong. 

Pagina 1 di 31

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio